Connect with us

Grosseto Calcio

Sanna: “Spero di emulare Cuccureddu. In campo domenica daremo tutto”

Published

on

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
9 Comments

9 Comments

  1. Maremmano di ferro

    17 Set 2016 at 07:09

    Sinceramente non mi sembra il parallelismo più azzeccato. Cuccureddu, signor Sanna, ereditò la panchina di un certo Massimiliano Allegri..aggiungo altro ? Su una squadra costruita per vincere, come fu. Non ci fosse stata la sciagurata scelta iniziale del portiere e le incomprensioni tra presidenza ed un paio di elementi, Allegri, dopo l’ottimo fine campionato precedente, finale play off con i ciociari, iniquamente gestita all’andata da un arbitro, ancora in attivitá, che ci negò il famoso rigore su Cipolla, avrebbe condotto a Vittoria quel fantastico Grosseto, che giocò sempre come voleva lui, a fronte di un Cuccureddu stranamente ed unicamente psicologo, ma pessimo stratega. Si lasci dire da chi condivise molte panche con Allegri, grande fin da allora.

  2. Stefanos

    17 Set 2016 at 08:51

    Intendeva dire che spera di fare come Cuccureddu che prese la squadra a metà classifica e la portò a vincere il campionato. All’epoca Allegri era un esordiente e fu esonerato 2 volte da Camilli, Cuccureddu subentrando fece molto meglio di lui e credo che avrebbe potuto avere una carriera migliore con un pò più di fortuna.Benvenuto e in bocca al lupo mister!! Se inizia a vincere vedrà che i tifosi risponderanno

  3. Maremmano di ferro

    17 Set 2016 at 09:43

    Caro Stefanos, il primo esonero coincise con la gara interna col Pisa, persa per quel fischio lanciato dalla tribuna che bloccò il nostro difensore: un equivoco che ci costò il gol; il secondo con la trasferta di Novara, persa 3 a 1, con un Grosseto a metá. Cuccureddu non fu il Salvatore della Patria: riottenne gli allontanati, pretese portiere e centrale difensivo, ma non rivoluzionò il gioco, perché la squadra giocava a memoria. Comunque, bando alle polemiche, siamo due innamorati del Grifone, quello vero!!!

  4. Carlo 69

    17 Set 2016 at 14:38

    Ma parlano dell allenatore ma dei 20 punti di penalizzazione per nn aver pagato gli stipendi nn ne parlano?

  5. Carlo69

    17 Set 2016 at 14:45

    A quanto pare i giocatori dell anno scorso intenteranno causa per gli stipendi impagati e la penalizzazione che verrà imoartita sicuramente? Che facciamo?

  6. Carlo69

    17 Set 2016 at 14:51

    Voglio dire se i giocatori dell anno scorso procedono come da loro comunicato pubblicamente per vie legali e nn trovano un accordo la penalizzazione è sicura.

    • Yuri Galgani

      17 Set 2016 at 15:15

      No, Carlo69, non è come dici.
      Ad oggi le vertenze presentate sono davvero molte, ma, come ho spiegato in un articolo di non molto tempo fa, le penalizzazioni non sono affatto automatiche.

      Riassumendo al massimo, possiamo dire che le vertenze dei tesserati (tutte in ambito Figc) verranno esaminate presso la Cae (Commissione Affari Economici).
      In tale sede, verrà stabilito chi ha ragione tra tesserati e club.
      Se il club biancorosso soccomberà, avrà 30 giorni di tempo per saldare quando dovuto.
      Se non lo farà, dal 31° giorno sarà sanzionabile con i punti di penalizzazione.

      Come vedi, le penalizzazioni non sono affatto scontate.
      Ovviamente, nulla vieta alla società biancorossa di trovare un accordo prima che le varie vertenze vengano discusse presso la Cae.

      • Massi

        17 Set 2016 at 16:08

        Se devono pagare… Caro Yuri, hai ragione solo in teoria????

  7. sportivo

    17 Set 2016 at 20:07

    e tutti questi soldi dove li troviamo….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi