Connect with us

Altri Sport

Il football americano rischia di sparire dalla Maremma. I Veterans Grosseto sono in crisi. Serve una struttura e ripartire dal settore giovanile

Published

on

Grosseto. Che fine ha fatto il football americano a Grosseto ?. Le esperienze delle ultime stagioni, avevano visto i Veterans Grosseto protagonisti nel campionato Cf9 di Terza Divisione, ma da un po di tempo non si sente più parlare dell’attività di una delle società più longeve nel panorama nazionale di football americano. Basta ricordare che il sodalizio maremmano ha militato con alterne fortune nel campionato nazionale dal lontano 1981, quando allora si chiamava Condor Grosseto e giocava in serie A sponsorizzato dalla Inghirami, industria che produceva le famose camice che non si stiravano. Sono cambiati i tempi e sono cambiate anche le situazioni. La crisi economica prima, e ora non ultima anche la sospensione di tutta l’attività agonistica per le note vicende dell’emergenza sanitaria, ha messo in crisi diversi settori e anche quello dello sport più famoso d’oltre oceano, che non ha fatto eccezione. “ Purtroppo non è un buon momento per noi” spiega il presidente degli “All Blacks” grossetani Luciano Lorusso, che aggiunge “ Come se non bastassero gli ultimi avvenimenti di questi giorni, ci si è messa anche l’ultima alluvione, che ha sommerso completamente il campo di Istia d’Ombrone, avuto in gestione dal comune, che ha danneggiato e distrutto parte della struttura e della nostra attrezzatura. Dal punto di vista gestionale siamo fermi completamente. Manteniamo la posizione amministrativa e non intendiamo mollare, perché ci sono ancora possibilità di confermare l’impegni presi partecipando alle gare della lega che gioca con atleti “Master” e che scende in campo per beneficenza. Con la lega ci ritroviamo insieme una volta al mese. I Veterans per il momento non sono iscritti a nessun campionato. Purtroppo una parte dei nostri atleti ha deciso di lasciare Grosseto e di trasferirsi a Cecina. Ma questo non ci fermerà” prosegue il massimo dirigente grossetano “ E’ chiaro che in questa fase occorre costruire , partendo dalla ricerca di un nuovo campo, cercando di concentrarci sulla attività giovanile. In pratica è rimasta solo la dirigenza e il presidente. Se riusciamo ad avere anche una organizzazione logistica, che ci consenta di fare reclutamento giovanile andremo avanti, altrimenti saremo costretti nostro malgrado a chiudere i battenti. Non vogliamo mollare e proveremo con tutte le nostre forze a resistere. Il football americano non deve sparire dalla Maremma. e’ il nostro impegno” conclude il presidente Lorusso. Massimo Galletti

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x