Lega pro: il prossimo turno di campionato

GROSSETO. Tutto è cominciato 17 giornate fa con il divieto ai tifosi nocerini di andare in trasferta a Salerno e le minacce ai giocatori con la messa in scena del derby farsa che ha portato all’esclusione della squadra campana e alla conseguente vittoria a tavolino per 3 a 0 di quelle squadre che, da calensario, dovrebbero incontrare la squadra di Nocera Inferiore; Questa settimana è il turno della Salernitana conquistare i tre punti senza neanche scendere in campo e questo non può far piacere al Grosseto che, per non perdere il treno play off, dovrà andare a Catanzaro a sudarsi i tre punti. Ma tant’è, e allora diciamo che anche questa settimana la squadra biancorossa calcherà un campo prestigioso, che fino agli anni ’80 ha visto giocare il beniamino Palanca, ma anche Borghi e Braglia, questi ultimi due grossetani puri. Certo è che non sarà un impegno dei più agevoli visto che la squadra calabrese è apparsa una delle migliori squadre, almeno di quelle viste allo Zecchini, anche se globalmente è una squadra che pareggia molto, ben 12 contro le 10 vittorie su 25 partite giocate. Certo è che con una vittoria il Grosseto potrebbe rientrare a pieno diritto tra le pretendenti a disputarsi i play off, magari anche con una buona posizione, ma resta il fatto che il Catanzaro, come prima accennato, ha perso solo tre partite e non sembra intenzionato a lasciare punti importanti per strada.
Per le altre toscane avremo un bell’impegno per il Bisa che riceverà il Benevento giocandosi una bella fetta di play off in posizioine privilegiata (almeno per i primi turni); il Prato viaggerà alla volta di Frosinone con l’intenzione di strappare almeno un punto in Ciociaria; Stessa sorte per il  Pontedera che arriverà in Salento per confrontarsi con un Lecce uscito ridimensionato dopo il match contro il Viareggio, mentre proprio i versiliesi si giocheranno ad Ascoli una bella possibilità per risalire la classifica e non stazionare nelle ultime posizioni, anche in assenza di retrocessioni.
Il turno di riposo spetta questa settimana alla Paganese, mentre in Barletta Gubbio ci sarà in palio solo l’onore per evitare gli ultimi posti della classifica (anche se gli umbri in teoria sono sempre in lizza per i play off), e in L’Aquila Perugia, invece, ci saranno in palio punti che determineranno le posizioni per la griglia dei play off. (AS)

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news