Promozione: il punto sul campionato. Una domenica in agrodolce per le maremmane

Nella foto un esultanza del Fonteblanda

Grosseto. Due vittorie e altrettante sconfitte sono il bilancio delle squadre maremmane nella nona giornata di Promozione. Ko per il san Donato, battuto in trasferta dalla Pro Livorno per 2-0. I donatini perdono il primato i classifica in favore del Fratres Perignano, e sono stati raggiunti al secondo posto dagli stessi labronici e dal Fuccechio vittorioso 2-1. Una rete nel finale del primo tempo ed una nei minuti di recupero della ripresa hanno condanno la squadra di Cinelli alla terza sconfitta in campionato, la seconda consecutiva. Primo successo, invece, per l’Abinia che al Combi ha battuto 3-1 la Pecciolese, raggiungendola in classifica al quattordicesimo posto con 4 punti e scavlcando il Rosignano che ha impattato 3-3 in casa col Donoratico.

I rossoblù erano passati in svantaggio alla mezzora ma prima della fine del tempo era stato Antonio Zaccariello, con una magistrale punizione, a pareggiare. Nella ripresa era la doppietta di Coli a dare alla squadra di Picardi la meritata vittoria. Bel successo del Manciano che nonostante le molte assenze, si è imposto in trasferta col Cascina per 4-0 con doppiette di Moneti e Pecci, terminando l’incontro in dieci per l’espulsione di Merli. La squadra di Morello, quindi, nonostante le tante difficoltà, ha messo in mostra un bel gioco, concreto e vincente, uscendo inoltre, con questi tre punti, dalla zona play out. Infine, sconfitta casalinga per il Fonteblanda, battuto 3-2 dal Fratres Perignano, neo capolista. Gara molto combattuta e incerta.

Gli ospiti, gin vantaggio nel primo tempo con Di Grazia, raddoppiavano ad inizio ripresa con Martinelli. Poi botta e risposta con Montefusco che accorciava per i neroverdi, ospiti ancora in gol sempre con Di Grazia che firmava la terza rete e la sua personale doppietta. Quindi, a meno di 10’ dal termine Magnani protava sul 2-3 i maremmani ma la rimonta si fermava lì.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news