Us Grosseto: il sesto turno del campionato di Eccellenza, i biancorossi cercano il bis

Grosseto. E finalmente alla quinta giornata il Grosseto (8), ha fatto il Grosseto; che c’entra, magari la prestazione non è comunque stata delle migliori, ma l’aver segnato tre reti con i tre attaccanti alternatisi lì davanti, è stato comunque un segnale al campionato di quello che sono i valori proposti in questa stagione. Da questo momento si può solo migliorare e migliorare sta a significare mettere sul campo tutte le proprie qualità, sfruttarle fino in fondo, e credo che se la squadra biancorossa comincerà a rendersi conto delle proprie qualità, potrà superare tutte quelle difficoltà che il campionato comunque propone e cominciare quella risalita in classifica per riportare la compagine maremmana dove merita. In questo contesto domenica prossima ci sarà la trasferta contro il S. Miniato Basso (5), formazione che fino ad oggi ha ottenuto una sola vittoria in cinque partite. Praticamente impossibile trovare notizie storiche sulla società in questione che, comunque, ha sempre praticato campionati dilettantistici, non riuscendo mai ad affacciarsi (almeno recentemente) a campionati di tipo professionistico.
La giornata prevede, inoltre, Atletico Cenaia (4) – Larcianese (1) con i padroni di casa reduci dalla pesante sconfitta allo Zecchini vogliosi di rifarsi ai danni della cenerentola del girone (almeno fino ad ora); la giornata prevede, ancora, il big match tra Castefiorentino (11) e San Gimignano (13), squadre che occupano i primi due posti della classifica, ma che potrebbero, alla fine, togliersi dei punti a vicenda, favorendo la rincorsa di chi insegue; in Castenuovo Garfagnana (7) – Gambassi (6) si giocherà per ribadire la supremazia dell’una sull’altra; in Fucecchio (5)- Marina La Portuale (3) si comincia già a parlare di scontro salvezza.
Si prosegue, poi, con Poggibonsi (8) – Atletico Piombino (8), squadre che sicuramente staranno stabilmente nelle ate zone di classifica, come peraltro, Ponte Buggianese (8) – Cuoiopelli (10): come si vede tanti scontri diretti che alla fine potrebbero arrivare a favorire chi arriva da dietro.
Il programma della 6a giornata si chiude con San Marco Avenza (5) – Urbino Taccola (4), squadre che a giudicare dall’inizio di campionato potrebbero puntare ad una tranquilla salv

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news