Il Fonteblanda mostra segnali di ripresa e progressi

Il Fonteblanda si carica prima del match

Fonteblanda. Il Fonteblanda, pur sconfitto nella seconda partita di Coppa Italia sul campo del Badesse per 1-0, ha disputato un buon incontro mostrando grandi progressi rispetto alla partita d’esordio casalinga persa 4-0 con l’Asta. I neroverdi sono eliminati dalla Coppa e potranno concentrasi sul campionato che inizia domenica 18. Esordio casalingo col San Miniato Basso, avversario pericoloso e difficile da affrontare, soprattutto tenendo conto che questo è il primo Campionato di Promozione della storia della società fonteblandina. Nonostante la sconfitta, il tecnico Francesco Ripaldi e soddisfatto del comportamento dei suoi ragazzi e fiducioso per l’esordio in campionato. La squadra ha disputato una buona gara – afferma Ripaldi e abbiamo perso su rigore a 10’ dal termine. Può capitare, ma questo non toglie nulla al gioco che i ragazzi hanno espresso, sia sul piano tecnico che fisico. Siamo risuciti a giocare alla pari con una squadra abituata a questi livelli, ben messa in campo e molto esperta. Ora – continua il tecnico nero verde – è fondamentale partire bene in campionato. Col San Miniato bisogna ottenere un risultato positivo, sicuramente alla nostra portata. La rosa è all’altezza di questa categoria e noi possiamo disputare una buona stagione”. L’obbiettivo principale della società del presidente Melchioda è rappresentato dalla salvezza, possibilmente da raggiungere in anticipo senza passare sottomle forche caudine dei play out.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW