Coppa Italia Promozione: ecco le date e i triangolari

 

 

La Lega Nazionale Dilettanti organizza, per la stagione sportiva 2018/2019 la 53^ edizione della Coppa Italia Dilettanti alla quale sono iscritte d’ufficio le Società partecipanti al Campionato di Promozione.
Il Comitato Regionale Toscana organizza la fase regionale della manifestazione con le Società di Promozione. Non è
prevista per la Società vincente la Coppa Italia di Promozione la Fase Nazionale (come da C.U. n.4 del 1 Luglio 2018 –
L.N.D. Roma).

La competizione si svolge in quattro turni e una finale regionale. Per il primo turno vengono istituiti dei triangolari,
mentre i turni successivi si svolgono tutti per accoppiamenti. Triangolari: effettuati con il criterio della vicinorieta’ e in prospettiva di garantire sviluppo alle fasi successive in un programma globale.

Triangolari:
Effettuerà la prima gara in casa la società scritta al primo posto del triangolare (A) contro la società scritta al secondo
posto (B) riposerà la società scritta al terzo posto (C ); nella seconda giornata riposa la società che ha vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che ha disputato la gara in trasferta; nella terza giornata si svolge la gara fra le società che non si sono incontrate in precedenza. Risulta vincente del turno la società che: ha ottenuto il maggior numero di punti; a parità di punti la miglior differenza reti; a parità di differenza reti, il maggior numero di reti segnate; a parità di reti segnate (nel caso di persistente parità di due sole società) fa fede l’esito dell’incontro diretto fra le due; ad ulteriore persistente parità o nella ipotesi di completa parità fra tutte e tre le società si procede per sorteggio a cura del Comitato Regionale Toscana;

Turni in gara unica:
Nel secondo e quarto turno giocherà in casa la società scritta al rigo superiore, nel terzo turno giocherà in casa la
società scritta al rigo inferiore del prospetto. Supererà il turno la società vincente. Se al termine dei 90’ regolamentari persistesse parità si effettueranno due tempi supplementari di 15’ ciascuno, persistendo ulteriore parità si qualificherà al turno successivo la società che ha effettuato la gara in trasferta;
Finale Regionale:
Gara unica in campo neutro, se al termine dei 90’ regolamentari persistesse parità si procederà ad effettuare due tempi supplementari di 15’ ciascuno, al termine dei quali, persistendo ulteriore parità si procederà all’esecuzione dei calci di rigore secondo norma;

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW