Connect with us

Altre notizie

Massa Marittima. Fase 2, riapre la Biblioteca Comunale Gaetano Badii

Per ora si potrà accedere solo su appuntamento per il prestito e la riconsegna dei libri dal 19 maggio. “Contenti di riaprire ma la cultura non si è mai fermata”, ha detto l’assessore Irene Marcon

Dopo oltre due mesi di chiusura forzata a causa dell’emergenza Covid – 19, la prossima settimana riapre la Biblioteca Comunale Gaetano Badii di Massa Marittima nel rispetto degli standard di sicurezza. Sarà possibile accedere solo su appuntamento e per una sola persona per ogni nucleo familiare mentre le sale lettura rimarranno ancora chiuse al pubblico.  Da lunedì 18 maggio sarà possibile prenotare la visita e le prenotazioni si potranno prendere ogni lunedì dalle ore 14 alle 19 e ogni giovedì dalle ore 9 alle 13 chiamando il numero 0566906290 oppure inviando una mail: prestito.biblio@comune.massamarittima.gr.it. Una volta fatta la prenotazione si potrà accedere alla biblioteca, muniti obbligatoriamente di mascherina protettiva, da martedì 19 maggio e si potranno solo prendere e lasciare i libri. L’orario di accesso nella sala adulti sarà il pomeriggio di martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 14 alle 19 e la mattina del sabato dalle ore 9 alle 13, per la sala bambini 0- 13 il pomeriggio di martedì, mercoledì e venerdì sempre in orario 14 – 19. Sarà osservato un protocollo di sicurezza per proteggere gli utenti e per le operatrici secondo le linee guida regionali per le biblioteche condiviso con la rete delle biblioteche di Maremma. I libri restituiti rimarranno in una scatola protetta per una quarantena di 9 giorni come prescritto, prima di tornare disponibili per il successivo prestito. “Siamo molto contenti di riaprire la biblioteca  – spiega l’assessore alla cultura Irene Marconi – anche se chiediamo al pubblico di avere un po’ di pazienza perché per ora la sicurezza sanitaria ha la priorità. Si tratta di un parziale ritorno alla normalità, che speriamo di ampliare se si dovesse normalizzare la situazione.  Però voglio ricordare che in questi mesi malgrado il lockdown, l’attività della Biblioteca non si è mai fermata mantenendo attivi i canali con gli utenti attraverso il web e social. Il successo è stato molto importante –  sottolinea – , infatti dal 18 marzo al 30 aprile la pagina Facebook ha registrato oltre 27 mila accessi. Voglio ricordare l’iniziativa “Dantedì” con la lettura di brani della Divina Commedia da parte di vari lettori e con il concorso in cui si chiedeva l’invio di strofe dantesche che poi sono state pubblicate, poi “La Giornata mondiale del libro” dove è stato chiesto ad alcuni scrittori, politici e intellettuali di inviare un video rispondendo alla domanda “ perché leggo”, ma anche molto frequentata la pagina dedicata ai più piccoli con letture ad alta voce, laboratori e tutorial. L’ultima iniziativa – conclude Irene Marconi – è la nostra adesione al “Maggio dei libri” che prevede nelle prossime settimane la pubblicazione si interviste ad affermati scrittori di valore nazionale che racconteranno la loro personale esperienza durante la quarantena e un commento sulla ultima fatica letteraria”. “Per comunicare in modo efficace le modalità di riapertura abbiamo preparato un volantino che spiega i termini  di erogazione del servizio –  aggiunge Roberta Pieraccioli direttore della Biblioteca Comunale di Massa Marittima – e le misure di sicurezza che abbiamo adottato, una specie di carta dei servizi dove si danno indicazioni agli utenti sul comportamento da tenere per aiutarci a stare tutti in sicurezza e proteggere loro stessi e le operatrici. L’accesso su prenotazione è una linea obbligata – prosegue – perché è necessario evitare assembramenti. Dopo due mesi di chiusura infatti è prevedibile che ci potrebbero essere code e gruppi di persone in attesa di entrare in biblioteca o in fila dentro la sala, ma per la sicurezza di tutti è necessario contingentare. Va considerato che nel 2019 abbiamo registrato una media di 260 ingressi a settimana in biblioteca, troppi per la situazione attuale”. In questa fase uno degli obiettivi sarà anche quello di stimolare gli utenti a scegliere prima i libri da prendere in prestito, in questo modo sarà possibile limitare la loro permanenza in biblioteca. A questo proposito i lettori possono consultare il catalogo online della biblioteca all’indirizzo: https://www.bibliotechedimaremma.it/library/MassaMarittima per individuare i possibili titoli di proprio interesse. Si ricorda inoltre che sarà possibile prendere in prestito fino a 15 materiali alla volta tra libri, audiolibri, CD e DVD.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x