Pagelle: Albinia-Porto Ercole. Il migliore in campo Masini

Nella foto la formazione dell'Albinia (di F.Linicchi - Maremmapress.it)

Porto Ercole

Sabatini 5: Non convince sulla respinta che apre le danze al festival del gol: incolpevole sul secondo gol, qualche dubbio anche sulla terza rete. Il più esperto del pacchetto arretrato non infonde sicurezza. (59′ Surugiu 5,5: Subisce 3 gol in pochi minuti, senza particolari responsabilità.)

Antonini 5: Le accelerazioni di Masini (bravo ad accentrarsi partendo da sinistra) lo fanno soffrire tremendamente. Non riesce ad agire in fase di spinta.

Stefanelli 5: Nella prima frazione riesce ad arginare Coli, ma alla lunga affonda dopo le accelerazioni del numero 7 dell’Albinia. (66′ Scotto S.V.)

Bartolini 5,5: Duella con Russo con esiti non sempre positivi. Sfiora il gol del pareggio nel primo tempo con una punizione da distanza siderale.

Lubrano 5,5: Prova a duellare in mezzo al campo, dimostrando buona predisposizione al sacrificio. Non si vede in fase di impostazione.

Troncarelli 5: Il compagno di fascia Antonini meriterebbe un aiuto, ma il numero 6 non si applica in fase di non possesso. (59′ Fondi S.V.)

Fidanzi6: Il più giovane in campo (classe 1998) si mette in mostra per una buona tecnica ed una buona dose di personalità sia lungo l’out mancino che in quello opposto.

Puccini 5,5: Altro difensore centrale costretto a fare a sportellate con un brutto cliente come Russo: gara difficile per lui.

Ciarpi 5,5: Prova a sbattersi rincorrendo tutto e tutti, dimostrando grande generosità, ma i rifornimenti non arrivano. (66′ Tarlev S.V.)

Ciavattini 6: Il più talentuoso dei gialloverdi: prova sempre a giocare la palla senza ricorrere al lancio lungo, evidenziando una buona tecnica ed una discreta visione di gioco.

Sabatini 5,5: Vedi Ciarpi: difficile giocare in attacco contro questa Albinia.

Albinia

Palmieri 6: Il colpo di reni con cui mantiene l’imbattibilità è da premiare, ma se avesse preso gol saremmo qui a parlare di un grave errore. Svolge senza patemi l’ordinaria amministrazione.

Gleb 6,5: Grande capacità di corsa e spinta costante sulla fascia del terzino destro di Fusini. (75′ Lambrcoski)

Canuzzi 6: Rimane bloccato a trasformare la linea a 4 in una difesa a 3 coprendo le sgroppate di Gleb.

Lucherini 6,5: Dal suo destro nasce il punto che apre i giochi: eleganza e sostanza in mezzo al campo (66′ Chiatto 6: Entra con lo spirito giusto conquistando una marea di palloni. Impreciso davanti alla porta quando si divora una ghiotta occasione)

Breschi 6: Difensore centrale praticamente mai chiamato in causa in azioni difensive: si fa apprezzare per la gestione della palla.

Santi 6: Esattamente come Breschi si guadagna la pagnotta cercando sempre di giocare il pallone evitando verticalizzazioni selvagge.

Coli 7: Primo tempo senza particolari scossoni: nella ripresa mette in mostra la sua velocità, e realizza un bel gol dai venti metri.

Corridori 6,5: Sostiene l’equilibrio dei suoi insieme al compagno di reparto Lucherini blindando la mediana e proteggendo la difesa. (53′ Pastorelli 6: Ingresso tutto fosforo e geometrie: il mediano ex Gavorrano gioca con sapienza ogni pallone.)

Russo 7: Gioca spesso con le spalle alla porta, nascondendo la sfera ai centrali avversari e aprendo varchi nella difesa gialloverde. Punto di riferimento prezioso in un attacco da stropicciarsi gli occhi. (53′ Landi 6: Contribuisce attivamente a due gol di Conti con giocate di qualità)

Masini 8: Hombre del partido: la sua doppietta, che devasta l’equilibrio del match, vale più della tripletta (realizzata a giochi fatti) di Conti. Il primo gol è da centravanti vero, il secondo semplicemente da applausi. Esce dopo aver consegnato i tre punti ai suoi. (48′ Conti 7,5: Tre gol che mettono in mostra doti da attaccante di razza. Difficile tenere fuori uno così, ma nel reparto offensivo di Fusini regna l’abbondanza.)

Costanzo 6,5: Meno appariscente dei compagni di attacco ma sempre nel vivo del gioco. Una minaccia costante da cui nascono gli spunti del team di Albinia.

di D.Lesti in collaborazione con Grossetooggi.net

1 Comment
  1. fammi il mercato 5 anni ago
    Reply

    Ancora un grande masini!!! Davvero molto piacevole vederlo giocare !dopo tanta noia davvero un gran bel giocatore da vedere!!!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news