Connect with us

Calcio

Seconda Categoria “G”: il Torrenieri prende il largo, campionato deciso?

Published

on

Nella foto Carone, sempre in vetta alla classifica marcatori

Grosseto. La capolista saluta e se ne va, i risultati maturati nell’ultimo turno di campionato hanno il sapore di un verdetto che difficilmente potrà essere rivoluzionato nelle ultime sei partite. Il Torrenieri ha in mano la vittoria del campionato, la squadra di Marco Magneschi deve amministrare un tesoretto di sei punti e sebbene questa stagione ci abbia abituato a continui colpi di scena diventa difficile ipotizzare un crollo verticale di Carone e compagni. La vittoria ottenuta sul campo dell’Invicta è stata molto più sofferta del previsto ma è stata anche molto più proficua di quanto potesse immaginare lo stesso Torrenieri che è tornato a casa con il vantaggio di punti raddoppiato vista la concomitante sconfitta casalinga dell’Orbetello contro la Maglianese. I giallorossi di Boni e Darini continuano a viaggiare sulle ali dell’entusiasmo, non si sono fatti influenzare dalla storia del Vezzosi e hanno costretto l’Orbetello alla prima sconfitta casalinga stagionale visto che quella contro La Sorba era stata decretata a tavolino ma sul terreno del Vezzosi la compagine lagunare si era imposta per 4 a 1. Adesso con ogni probabilità l’Orbetello dovrà prepararsi per i playoff e possibilmente la squadra di Alfredo Carotti dovrà cercare di non farsi superare dal Pienza che sta emergendo progressivamente come dimostra la vittoria in extremis conseguita a Cinigiano.

La riflessione sull’Orbetello è che nel momento cruciale della stagione è finita la benzina, una metafora per dire che la coperta è corta, l’organico si è rivelato insufficiente a lottare per il primo posto anche a causa dei molti infortuni e in questa fase della stagione qualche giocatore di esperienza avrebbe fatto più che comodo.

Anche la lotta per accedere ai playoff si è infiammata e se il Sant’Andrea ha vinto come da copione contro l’Aldobrandresca Arcidosso ci sono due squadre di valore che stanno dimostrando di crederci fortemente nella possibilità di occupare un posto nella griglia dei playoff. Queste due squadre sono il Sorano e il Santa Fiora. La squadra di Franco Mirto ha vinto largamente (4-1) contro la Marsiliana che si era presentata a Sorano con l’identikit di squadra del momento. Il Santa Fiora ha superato di misura La Sorba dimostrando che l’eliminazione dalla coppa Toscana è stata metabolizzata e adesso la compagine di Moreno Coralli può ritagliarsi ancora significative soddisfazioni in campionato. Nell’ottica della permanenza in seconda categoria c’è da registrare la bella affermazione del Saurorispescia sul Porto Ercole mentre il Punta Ala merita tutto il rispetto possibile visto che non si arrende e il punto strappato sul campo del Radicofani è la dimostrazione che la squadra di Mister Rosselli continua a credere ancora nella salvezza onorando così il campionato nel migliore dei modi.

Advertisement
12 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

12 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

12
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x