Calcio a 5 Uisp: tutti i risultati della settimana

La formazione del Dog Valley, militante nel girone A di serie C

SERIE A GROSSETO

Il Rollo Rollo si guadagna la copertina della settimana per la serie A di calcio a 5 Grosseto. La squadra di Bernardini infligge la seconda sconfitta stagionale allo Sporting Maremma grazie a una prova corale di grande intensità e tecnica, con Giovani, Diaconu e Novello a timbrare le reti del 9 a 6 finale. Per la capolista le note liete vengono dalla ottima prestazione di Manuel Ottobrino e dal vantaggio sulla seconda, il Gruppo Sfuso, che rimane cospicuo. Sette i punti che distanziano le prime due della classe dopo il successo per 6 a 3 del team di Stolzi sul Bar Nerazzurro, con il tris di Camilletti a indirizzare la gara. Tra le altre, gran balzo in avanti del Bar Blue Caffè, che esce vincitore dalle due partite disputate: prima i ragazzi di Cosimi superano per 8 a 7 l’Ival (Arcoria e Giovani 2), con Sciarra e Marzocchi e condurre le danze, poi i due attaccanti sono aiutati da un super Mantellassi per piegare 9 a 8 nel recupero della giornata precedente la resistenza del Barbagianni Ecologia Cmb, nonostante i tentativi di Tino e Peruzzi. Due successi simili quelli ottenuti dal Bar Blue Cafè, poggiando su un gioco offensivo davvero di ottima levatura. Le doppiette di Piromalli e Terribile, invece, permettono al Superal di battere il Barbagianni per 4 a 2 e difendere la terza piazza dal ritorno del tenace Pasta Fresca Gori, vittorioso 7 a 1 sul Firpe Maxibrico: Gori si trova a proprio agio nella inusuale veste di bomber, mettendo a segno cinque gol, mentre la difesa viene come sempre ben guidata dal portiere Soro. In evidenza anche il Savoia Cavalleria, con il ritorno di Latina e la doppietta di Gaudino che stendono per 9 a 6 il Bar Lo Stollo Vallerona, a cui non basta il solito, positivo Tony Corridori; in coda, torna a sperare nella salvezza l’Atletico Sassone: 9 a 3 convincente sul Real Grifone, con i fratelli Stagnaro mattatori dell’incontro.

SERIE B GROSSETO

Turno di campionato che rischia di essere molto importante quello in serie B, con la lotta per il titolo che può diventare una corsa a due tra Boccaccio e A Tutta Pizza. La squadra di Testini fatica, ma ha ragione nel finale per 5 a 2 sull’Istia Longobarda grazie al tris di bomber Vivarelli, mentre i ragazzi di Ribolla si affidano, come sempre nell’ultimo periodo, alla coppia gol Montagnani-Venturi per avere la meglio 11 a 8 sull’Ashopoli, in cui convince nella sua prima gara il nuovo acquisto Cirillo. Le altre pretendenti al titolo, invece, steccano: l’Fc Mambo sbatte per 3 a 9 su un Montenero che, con il ritorno in campo di Pacenti e i gol del sempre affidabile Panfi, ha letteralmente cambiato marcia e promette di essere una mina vagante in chiave playoff, mentre l’Etruria Data, viene superata per 8 a 6 dai Red Devils. I gol di Ceccarelli non bastano alla formazione dei fratelli Martellini, il trio Magnani-Ricca-Zyko regala tre punti preziosi a Turacchi e compagni. Non sfuggono i tre punti ai Vigili del Fuoco, che dspongono per 9 a 4 del Red Baron Bar: in evidenza Corridori, Grieco e Seggiani. Rinviata La Fornace-Angolo Pratiche.

SERIE C GIRONE A GROSSETO

Nel girone A di serie C il Prima Etruria Immobiliare, approfittando del turno di riposo del Muppet, raggiunge in vetta il team di Taviani dopo il tennistico 6 a 3 inflitto al Dog Valley (Romano 2): decisive sono le doppiette siglate da Iacobucci e Ruggiero. I Pecori di Maremma si riavvicinano al primo posto, con il poker di Giovannini che risolve per 5 a 2 la sfida con Il Melograno (Pettorali 2) che comunque nelle ultime giornate sta salendo molto di livello. Il Vets Futsal, invece, infrange momentaneamente i sogni di gloria de La Smessa, priva di Busonero: Salvadori, Carpi e Fabbri firmano il 9 a 5 che torna a far sperare nei playoff il team di Alessandrini. Nonostante la doppietta del capocannoniere Lucchetti, non riesce a rialzarsi lo Svicat, battuto 2 a 7 dalle giocate ficcanti del duo Campo-Bardi, mentre i Torrefatti, dopo alcune prestazioni sfortunate, tornano meritatamente al successo con il 6 a 2 sulla Banca della Maremma griffato da Deiana, autore di tre gol. Un’altra squadra che sta dimostrando di tornare sui livelli della passata stagione è il Vallerotana Dream Team, autore di una prova magistrale su La Cantina di Istia (De Masi 4) e conclusa sul 12 a 7 per effetto dei gol di Ciacci, Calì e Maiolino.

SERIE C GIRONE B GROSSETO

Con la mancata omologazione del risultato di Gorarella Fc-Bivio Ravi, lo Sheffield Fc torna temporaneamente al comando del girone B di serie C. I ragazzi di Montefalchesi battono 9 a 5 il Calcio Samba, bravo a mettere in difficoltà la capolista con Trotta nella prima frazione per poi però pagare dazio nel secondo tempo, con Avitabile e Santamaria a blindare un successo di fondamentale importanza. Il Gori Ecofficina rafforza invece la propria terza piazza, con l’autoritario 11 a 3 calato contro il Tpt Pavimenti: sono Patrizi, Ercoli e Cozzolino gli artefici del successo. Il Boca Fc continua la propria risalita in virtù della vittoria a tavolino sul New Team, mentre il Mugen Fc (Buzzichelli 2) viene sorpreso per 4 a 5 da un Vagagame trascinato dal poker di Scadà. E’ Twardochleb l’arma in più del Rete Ivo contro il Panificio Granaio Bar Montiano, battuto per 4 a 2, mentre Elettrotermika Fc-Lellofiori termina con un salomonico 4 a 4: da segnalare la tripletta di Cafarella per i locali.

SERIE C GIRONE C GROSSETO

Dopo qualche settimana, l’Ac Campetto riassapora il primo posto del girone C di serie C: i castiglionesi si impongono con un metto 12 a 2 sul Pari grazie alla ormai collaudata coppia Terranzani-Serafin e sorpassano il Sicar Gas, che ha rinviato il proprio incontro con l’Alba. Prosegue la risalita in classifica del Maremma Calcio, le cui sorti sono sempre più legate alle prestazioni di Fedolfi: la cinquina dell’attaccante determina il 7 a 4 sul Live Life Club (Melani 3). Torna ai tre punti, seppur soffrendo, il Granducato, ch sfrutta la doppietta di Alberizzi per piegare 4 a 3 Il Velaccio, mentre prosegue il momento no dell’Autofficina Meconcelli, ko contro l’Autofficina Amorosi per 2 a 4: decidono i due gol di Caputo. Infine, ampio successo per l’Approdo, con Carlucci e Ligi mattatori nell’11 a 5 sull’Ingrati Marhini (Gualtieri e Fromboluti 2).

SERIE A FOLLONICA

Il Sea Power esce indenne dal big match contro l’Aloha Beach e continua ad avere un buon margine sul resto della compagnia nel campionato di Follonica: nel 4 a 4 tra le prime due della classe spicca il ritorno in campo di Rotelli, mentre per Murzi e compagno vanno in gol Zinali e Fiaschi con una doppietta ciascuno. Vittoria di prestigio per il Ranieri Piccolo Caffè, che si impone per 7 a 4 sul Deportivo Chattanooga (Mida 2) grazie alle doppiette di De Maria, Ranieri e Naldi, mentre è Biagini a regalare il successo alla Pizzeria 3 Archi contro il fanalino di coda Ip Limpo. L’attaccante sigla tre gol nel 5 a 2 finale. Infine, spettacolare pareggio per 8 a 8 tra Gs Santini e Real Mojito: le triplette di Relli e Nappi non bastano ai rossoblù, visto che Serini trascina i suoi con ben sei gol a referto. Rinviata Cave di Campiglia-Caffè Banda

COPPA ORBETELLO/POZZARELLO/POLVEROSA

Due le gare disputate per la Coppa di Polverosa/Pozzarello/Orbetello, visto che la mancata presentazione dell’Atletico Salsiccia lascia via libera a I Bho, che accedono così alla semifinale contro i Delfini. Nell’altra parte del tabellone si è invece giocata la gara di andata, con l’Alimentari da Ciccio che mette una bella ipoteca sul passaggio del turno dopo l’8 a 4 inflitto al Cs La Rosa (Bausani 2): sono Petroselli e Simone Maggiolini a spianare la strada ai lagunari in un match comunque difficile e spigoloso. Nell’altro incontro, invece, giochi molto più aperti visto che gli Juverri Maremmani si impongono per 7 a 6 sul Real Babù: Santi e Larini spingono al successo i suoi, ma Schiano e Amaddio tengono in corsa i santostefanesi in vista del ritorno.

RECUPERI CAMPIONATO ORBETELLO/POZZARELLO

Approfittando della settimana dedicata alla Coppa, sono stati giocati anche due recuperi per il campionato di Orbetello/Pozzarello. La Bottega del Pane lascia l’ultimo posto in graduatoria agli Juverri Maremmani (Larini 4) dopo l’8 a 5 determinato dalle triplette di Bartoli e Bilancini; bel passo in avanti del Real Babù, che ha la meglio per 7 a 5 nella sfida con il Magitto Football Club: il tris di Berardi non basta agli orbetellani, i padroni di casa si impongono grazie ai gol di Schiano, Amato e Amaddio.

RECUPERI CAMPIONATO POLVEROSA

Approfittando della settimana dedicata alla Coppa, sono stati giocati anche due recuperi per il campionato di Polverosa, che hanno visto in entrambi i casi protagonista la Robur Gladio. Bilancio in parità per il team di Longobardi, che prima approfitta della serata di grazia di Tommaso Ballerini (a segno ben otto volte) per vincere piuttosto agevolmente (13 a 3) contro la Cartolibreria Costanziello, ma dopo, pur lottando fino alle battute finali, è costretto alla resa per 3 a 6 contro I Delfini, che così tornano in scia alla capolista I Bho: le doppiette di Berti e Santini fanno la differenza.

SERIE A CALCIO A 8 GROSSETO

Per la serie A di calcio a 8 sono due le partite disputate, e, in entrambi i casi, ci sono state vittorie roboanti. Il Ct Orbetello ottiene il secondo successo in questa fase superando per 10 a 3 lo Scansano (Ciolfi 2), sfruttando le triplette di Picchianti e Monaci, la cui intesa è davvero perfetta, e la doppietta di Wongher. Rotondo 5 a 0 per l’Asso di Cuori sul Fidia, al termine di un match spigoloso e risolto dalla doppietta di Ismaele Giangrande e dalle giocate di Neri e Salerno. Rinviate Arcimboldo-Fc Labriola 1931 e Tirli in Maremma-Athletic Magaluf.

SERIE B CALCIO A 8 GROSSETO

Il Pub 13 Gobbi perde la leadership della serie B di calcio a 8 dopo la sconfitta per 0 a 2 contro la diretta rivale Aps Akittikottonbau: sono Orsini e Vongher a firmare il sorpasso. Le altre due gare terminano con punteggio identico, ovvero uno spumeggiante 4 a 3: il Terranova vince in rimonta per 4 a 3 su un Panificio Arzilli che perde intensità nella seconda frazione, dopo i due gioielli siglati da Naldi; le doppiette di Rossi e Guidoni regalano la vetta della classifica a D’Amato e compagni. Il capocannoniere Vergni e Pezzuto, invece, permettono al Liceo Chelli di spuntarla su Le Merendes, nonostante la doppietta di Denaro.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news