Luigi Vagaggini, sindaco di Piancastagnaio, conferma: “Grosseto scelta giusta per giocare”

Luca Vagaggini, sindaco di Piancastagnaio (Centritalianews)

<<C’è qualche problema per lo stadio?>> esordisce così con una battuta il sindaco di Piancastagnaio, Luca Vagaggini alla nostra telefonata che lo ha raggiunto in tarda serata per un’intervista alla nostra testata.
Sicuramente anche al sindaco del paese amiatino sono giunte le voci del malcontento di una frangia del tifo grossetano per l’arrivo al “Carlo Zecchini” della formazione della provincia di Siena.

<<Confermo che c’è estrema sintonia con la giunta del capoluogo maremmano e in particolar modo con l’assessore allo sport, Fabrizio Rossi, che si è mostrata persona molto disponibile e competente. Giocheremo a Grosseto fino alla fine dell’anno, poi torneremo nel nostro impianto non appena terminati i lavori che sono stati richiesti per partecipare al campionato di serie C>>.

Poi il primo cittadino spiega i motivi della scelta di Grosseto e non di altre piazze.

<<Decisione cercata e voluta dalla città. Il nostro versante dell’Amiata seppur in provincia di Siena è sempre stato molto legato al vostro territorio, vedi i molti concittadini che passano le loro vacanze estive in Maremma. Oltretutto anche per motivi logistici è la scelta più saggia che potesse esserci>>.

Infine una battuta sui costi sostenuti dall’amministrazione locale per le migliorie dello stadio di Piancastagnaio.

<<Abbiamo sempre creduto nella squadra del nostro paese. Calcoli che avevamo già stanziato alla fine del girone di andata, circa 150 mila euro per cercare di rendere più confortevole il nostro impianto. Adesso, però, non basteranno sicuramente, ma mi preme dire che siamo orgogliosi di quanto fatta dalla Pianese>>.

2 Comments
  1. Sesto 4 mesi ago
    Reply

    Sinceramente non ho capito cosa ci guadagnerebbe Grosseto ed il Grosseto.

  2. Marco Conti 4 mesi ago
    Reply

    Buonasera,
    solo per precisazione. La foto è di Marco Conti. Il nome corretto del Sindaco è Luigi.
    Grazie complimenti per il giornale

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news