Eccellenza: tour sulla geografia del girone A tra minuscole realtà, piccole frazioni e quartieri di città

Piazza Duomo a Grosseto. Il palazzo comunale (a sinistra) e il Duomo (foto tratta da: www.vinievino.com)

Grosseto. Siamo andati ad analizzare quest’oggi la geografia del probabile girone “A” di Eccellenza rapportata anche al numero degli abitanti.
Naturalmente la piazza più numerosa è quella di Grosseto, che con il comune raggiunge una popolazione che conta oltre 82.000 residenti, seguito a ruota da Piombino (33.998). Sono infatti loro le nobile decadute che si trovano davanti realtà molto piccole o addirittura quartieri di città.
È il caso del San Marco Avenza (che rappresenta appunto Avenza, il rione più popoloso di Carrara con i suoi circa 14 mila abitanti) e della neopromossa Pro Livorno. Quest’ultima, ad esempio, portatrice di un nome storico del calcio toscano, rappresenta non uno, ma due famosi quartieri livornesi: Sorgenti e Corea. Poi ci sono anche frazioni come nel caso della “mitica” Cenaia (sotto l’amministrazione di Crespina) che di abitanti ne conta 2.086.
Tuttavia, la squadra che avrà al seguito meno tifosi è il Vorno, piccola frazione del Comune di Capannori. Infatti, in questo caso non si arriva neanche a 1.000 residenti e la squadra sarà costretta andare a disputare le partite interne sul campo di un’altra frazione capannorese, Massa Macinaia.

Da rilevare in terza posizione Camaiore, con oltre 32.300 residenti. Dati che devono far riflettere tutto il movimento calcistico ed imprenditoriale grossetano.

DATI ISTAT – GENNAIO 2018
Grosseto 82.086
Piombino 33.998
Camaiore 32.330
Pro Livorno (rappresenta i quartieri Sorgenti e Corea, rispettivamente 15.679 e 12.617 residenti, nel Comune di Livorno, che conta 158.712 abitanti) 28.296*
Cecina 28.107
San Miniato 27.876
Fucecchio 23.369
Montecatini 20.437
Castelfiorentino 17.443
Cuoiopelli (Santa Croce sull’Arno) 14.745
San Marco Avenza (quartiere del Comune di Carrara, 62.662) 14.000 circa**
Marina La Portuale (Aulla) 11.120
Ponte Buggianese 8.837
Castelnuovo Garfagnana 5.960
Cenaia (frazione del Comune di Crespina) 2.086
Vorno (frazione del Comune di Capannori) 875

* Dati statistici del Comune di Livorno del 30 giugno 2017


 

5 Comments
  1. Max 1 anno ago
    Reply

    Vhe che soddisfazione essere primi!@

    • Yuri Galgani 1 anno ago
      Reply

      A dire il vero, prima sarebbe la Pro Livorno, perché tale Comune ha quasi 159 mila abitanti.
      Se contiamo, invece, solo i quartieri che la Pro Livorno rappresenta, ovvero Sorgenti e Corea, siamo a circa i 28.300 residenti.

  2. Sesto 1 anno ago
    Reply

    Questi dati, che peraltro non sorprendono, confermano con drammatica chiarezza quanto sia avvilente e inaccettabile vedere il pur sempre glorioso Grifone annaspare per il secondo anno consecutivo in mezzo a realtà che hanno gli abitanti di Gorarella o di Barbanella. Ma, come già ho segnalato, ciò che più rammarica e preoccupa non è tanto il fatto di un ulteriore campionato di Eccellenza, quanto l’assenza – per quanto è dato di capire – di prospettive di ritorno in categorie plausibili.

  3. Max 1 anno ago
    Reply

    Io continuo s sperare in un mercenario che per qualche anno ci faccia godere portandoci on categorie prof. Poi sparisca pure. No all’ eccellenza senxa nessuna prospettiva di crescita

  4. Antonio 1 anno ago
    Reply

    Tanto anche si presentasse qualcuno lo manderebbero via prima che possa dire qualcosa, come avvenuto per l’Università Cusano (che poi ha comprato la Ternana, che sarà anche retrocessa dalla serie B, ma intanto farà comunque un campionato professionistico e poi non mi sembra di aver sentito durante la stagione scorsa che la Ternana abbia avuto qualche problema societario), oppure con l’AREA che aspettò fino ai primi di Luglio che Pincione gli vendesse il Grosseto, ma alla quale nessuno a Grosseto ha proposto un benchè minimo progetto di rinanscita, virando immediatamente Ceri che da subito, con estrema chiarezza, avevano manifestato il loro programma, realizzabile con le poche risorse che hanno a disposizione; ma tant’è…

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news