Staggia amara per il Ribolla. Il Lucignano vince 2 a 1

Nella foto Pedone in azione (foto di F.Linicchi - Maremmapress.it)

RIBOLLA: S. Santini, Ferrari, De Rose (35’ st Esposito), Goanta, Senserini, Pratelli (48’ st Mariglioni), Marri, Meconcelli (25’ st Cozzolino), Burioni, Pedone, Pieri. A disposizione: Terni, Salvatore, Ceccarelli, Giacalone. All. Scheggi.
LUCIGNANO: Violini, Boccini, Marsupini, Lucherini, Tei, Peruzzi, Mazzetti (30’ st Di Ciocco), Scapecchi, Perugini, Fabbro (40’ st Testi), Vacchiano (37’ st Aguzzi). A disposizione: Battelli, Magini, Cacini. All. Bernacchia.

ARBITRO: Pulcetti di Viareggio.

RETI: 12’ st Vacchiano, 20’ st Scapecchi, 48’ st Senserini.

NOTE: espulsi al 36’ st Burioni per doppia ammonizioni e ed al 46’ st Ferrari per gioco falloso.

16 Comments
  1. Anonimo 6 anni ago
    Reply

    Oh noooo!!!!!

  2. Anonimo 6 anni ago
    Reply

    Strano…il Ribolla ha finito in 9!!!!!

  3. Samuele santini 6 anni ago
    Reply

    Strano come al solito non ti firmi. Noi almeno abbiamo provato a vincere una finale… Te magari è tanto che sei in vacanza! O forse ci dovevi essere te a giocartela?

    • dotto 6 anni ago
      Reply

      quando metteranno l’obbligatorietà della firma mi firmerò, finchè me lo concedono non lo fo

  4. Michele 6 anni ago
    Reply

    Il Lucignano ha meritato di vincere in virtù di una prestanza fisica superiore al Ribolla e questo insieme alle assenze del Ribolla ha determinato il risultato, ma le espulsioni sono solo il frutto di un arbitraggio insufficiente e tendente al protagonismo! Bello l’esempio di sportività sugli spalti ( complimenti ai tifosi del Lucignano) durante e dopo la partita!!!

  5. hihihihiihi 6 anni ago
    Reply

    Ripescato al 100percento in promozione……..così dicono…. (quelli del ribolla)

    • Lorenzo Scheggi 6 anni ago
      Reply

      Vorrei ringraziare pubblicamente tutti i miei ragazzi per la straordinaria annata che mi hanno regalato. Il merito è tutto loro, poi, caro hihihihihi, che sia Promozione o 1^ Categoria poco importa, resta il fatto che i miei giocatori sono stati dei leoni mentre tu sei stato, sei e sarai solo un povero coniglio bagnato.

  6. ale.erc 6 anni ago
    Reply

    Noto con piacere che mister Scheggi non risulta mai offensivo nei confronti altrui… Spero per il Ribolla venga ripescato… In caso contrario, mister, sono quello che dovevi annodare e mettere in tasca!

    • Lorenzo Scheggi 6 anni ago
      Reply

      Bravo, fai bene a sperare che il Ribolla venga ripescato!!!!!!! E poi firmati per intero.

  7. Da Alberese 6 anni ago
    Reply

    Sinceri complimenti al Ribolla di mister Scheggi per questa annata sorprendente…peccato per il risultato di oggi ma rimane un traguardo straordinario. Complimenti davvero!

    • Lorenzo Scheggi 6 anni ago
      Reply

      Grazie di cuore e complimenti anche a voi per lo splendido finale di campionato, eravate nettamente superiori al Valdarbia e meritavate voi di essere in finale con noi. Salutoni al presidente, nonchè mio ex giocatore, Sandro Fantoni!

  8. da chianciano 6 anni ago
    Reply

    Complimenti al ribolla per la straordinaria stagione !!!!!

  9. etrusco 6 anni ago
    Reply

    Ale.erc porta la porchetta…..

  10. Luca Papini 6 anni ago
    Reply

    Ci vorranno alcuni giorni per capire che è tutto vero, che la stagione 2013-14 di questa magnifica squadra è davvero finita.
    Quella appena conclusa, però, è stata una stagione diversa anche per me che ormai sono da tantissimi anni dirigente, da tanti anni attaccato a questi colori.
    Così diversa da portarmi a scrivere queste righe di ringraziamento ai giocatori, al mister, ai dirigenti, allo staff e ai tifosi.
    Questa squadra è stata speciale fin dall’inizio, un lavoro di costruzione di un progetto che in quattro anni ha portato dalla Terza Categoria a giocarci i play-off per la conquista della Promozione.
    Lo è stata dalla preparazione alle ultime settimane del campionato, un gruppo di uomini veri, con le “palle”, che non si sono mai comportati da viziati, un gruppo umile e nello stesso tempo consapevole della propria forza.
    Vi ringrazio per avermi regalato emozioni grandissime, per aver acceso l’entusiasmo in questo paese, per la serietà e la professionalità con cui avete affrontato tutte le situazioni che questo campionato e la vita ci hanno presentato in questi dieci mesi.
    Una squadra vera, cementata da mister Scheggi, il “Condottiero”, ottimo tecnico e persona di spessore assoluto, un team dirigenziale che, pur con tutte le difficoltà numeriche e gestionali, ha sempre cercato di darvi “il meglio”, anche per quelli che, come me, il cui lavoro spesso è invisibile ai più, sono stati sempre vicini in questa emozionante annata.
    Credo che per trarre le conclusioni di questi nove mesi passati insieme, non sia possibile considerare solo la delusione nella finale play-off di Staggia, per tirare davvero le somme è necessario dare uno sguardo globale al lavoro svolto, soffermandoci su ciò che di buono è stato fatto e sui tanti bei momenti condivisi come squadra.
    Siamo giunti alla fine di questa bellissima e coinvolgente stagione, alla finale play-off in una condizione non ottimale, ma questo non sminuisce tutto quello che è stato fatto in questi mesi, un gruppo di giocatori che ha lottato per questa maglia e per questi colori, per vincere e portare in alto questa squadra; la delusione per la sconfitta di oggi non deve minimamente scalfire quello che tutti voi, giocatori, mister e dirigenti accompagnatori avete fatto in questo anno.
    In attesa di vedere ciò che sarà, chiudo cogliendo un ultimo, doveroso ringraziamento a tutto lo staff e ai nostri uomini, i veri protagonisti per cui abbiamo scritto pagine intere in questa stagione, per avere fatto sentire me e tutti quanti come parte del gruppo in questo viaggio intrapreso, non dimenticheremo facilmente le ultime settimane vissute col cuore in gola, provando esattamente le stesse tensioni e le stesse gioie, come se anche noi dovessimo scendere in campo e lottare come squadra!
    Un grazie di cuore ad ognuno di voi, indistintamente. Per tutte le risate, i salti di gioia e qualche volta anche per le delusioni…
    Chiudo con un pensiero rivolto a tutti i tifosi che ci hanno sostenuto in questa annata, in queste due ultime trasferte, con una speranza che il sogno della Promozione sia solo rimandato al mese di luglio.

  11. J.B. 6 anni ago
    Reply

    Come si fa a criticare mister Scheggi, in pochi anni è riuscito a portare il Ribolla dalla Terza alla Trima e forse alla Promozione, che per il paese è storia. Foryklasse!!!

  12. San quirico d'orcia 6 anni ago
    Reply

    Complimenti a misterScheggi e a tutti i ragazzi del Ribolla. Con l’augurio di vedervi in promozione il prossimo anno! Saluti da San Quirico

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW