Vela: tutti i risultati e le ultime notizie dai campi di regata

Una foto di una manifestazione

Si è conclusa la trentasettesima edizione Middle Sea Race, considerata la regata di altura internazionale più affascinante ed impegnativa del Mediterraneo, alla quale hanno partecipato, ottenendo interessanti risultati, due imbarcazioni dell’Yacht Club Italiano: “Cippa Lippa” di Guido Paolo Gamucci e “Scricca” di Leonardo Servi. “Mascalzone Latino” con skipper Marco Savelli ha vinto nella classifica Overall della classe Irc risultando quindi il vincitore assoluto di questa edizione dopo che lo scorso hanno aveva mancato il successo per pochi secondi, mentre Giovanni Soldini con il trimarano “Maserati” ha stabilito il nuovo record della regata. Per quel che riguarda le due barche dello Ycpa, “Cippa Lippa” ha ottenuto il primo posto nella classifica Overall Orc e nella classe Orc2 arrivando, inoltre, secondo Overall nell’Irc e secondo nella classe Irc2. “Scricca” invece, si è classificata seconda nella classe 6 Orc e terza nella classe 6 Irc con buoni piazzamenti nella classifica Overall, purtroppo peggiorati dal calo del vento nella fase finale della regata.

Nelle acque prospicienti P. S. Sefano si è svolta la seconda giornata del “Monteargentario Winter Series”, l’inedito Campionato Unificato dell’Argentario affiancato dalla seconda edizione della Argentario Costal Race, entrambi organizzati dal Circolo Nautico e della Vela Argentario, dallo Yacht Club Santo Stefano e dal Circolo Velico e Canottieri Porto Santo Stefano, riservato a imbarcazioni d’altura in possesso di certificato Irc e Orc. Nell’Invernale, nella seconda prova, nell’Irc primo posto per “Perservice Luduan” di Enrico De Crescenzo che guida anche la classifica Overall e quella Irc 1 davanti a “Otaria” di Marco Paoletti e “Tuscany Vispa” di Patrizio Bertelli, prima nell’Irc 2. Anche nell’Orc successo di regata e primato in classifica per “Pierservice Luduan” che precede “Otaria” e “Picci” di Piero Salvatore. Nel Gran Crociera vittoria di “Adelma II! Di Gianluca Sansoni, che guida anhe la classifica generale, che ha preceduto “Woodstock” di Luigi Proietti e “Lady Fra” di Luigi Delle Macchie. Nella Costal Race, nell’Irc vittoria di “Ari Bada” di Agostino Scornajenchi che ha preceduto “Neverland” di Stefano Fortunato, salito in testa alla classifica Overall. Nelle altre classifiche dell’Irc, sono al comando “Ari Bada” nella classe 1, “Korenia” di Luciano Loffredo” nella Classe 2 e “Time Out” di Lini e Bertolini nella classe 3. NellOrc successo di regata per “Ari Bada” primo in classifica, davanti a “Quattrogatti” di Andrea Casini. Infine, nella Classe X Due la prova è stata vinta da “Billiee’s Bounce” di Enzo Donadio che guida la classifica generale insieme a “Euforia” di Stefano Fragapane” giunto secondo anche in regata.

Lo Yacht Club Punta Ala, avendo riscontrato previsioni meteo avverse e avuta la conferma di allerta meteo anche dalla Capitaneria di Porto, ha annullato la prima prova in programma, e rimandare l’avvio della trentaseiesima edizione del Campionato Invernale a Sabato 19 Novembre. L’invernale velico di Punta Ala mette in palio il “Trofeo Pierluigi Marraccini” riservato alle imbarcazioni Gran Crociera e il “Trofeo Giovanni Paoli” riservato a barche con certificato Irc e Orc. La manifestazione è divisa in due manche. Nella prima le imbarcazioni oltre che il 19 regateranno il 20 novembre e il 4 dicembre. Nella seconda, invece, scenderanno in acqua il 26 febbraio, l’11, 12 e 26 marzo 2017.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news