Connect with us

Altri Sport

Se la Fipav approva la nuova normativa dei prossimi campionati, l’Invictavolleyball sarà promossa in B2

Il presidente Andrea Galoppi ” Siamo contenti, ma aspettiamo la ratifica del Consiglio Federale, poi avremo tempo per programmare la prossima stagione”

Published

on

Grosseto. La Fipav, dopo gli aiuti economici alle società in crisi per l’emergenza sanitaria, ha iniziato a programmare la prossima stagione in previsione della ripartenza dei campionati. Sono stati sciolti anche i dubbi sulle promozioni, retrocessioni e varate le nuove norme federali. Dopo la chiusura dell’attività l’otto aprile scorso, fissa alcuni punti importanti come per esempio la riduzione dei campionati, che si traduce in meno gare, meno trasferte e di conseguenza meno tasse. I gironi, poi saranno formati da un massimo di dodici squadre ciascuno. Per la definizione di eventuali reintegri si terrà conto della classifica avulsa comprensiva di tutte le gare disputate fino alla fine della stagione. In particolare, il reintegro che va dalla serie C alla serie B maschile e B2 femminile avverrà utilizzando la classifica di tutte le gare regionali disputate fino alla conclusione del campionato e l’ordine sarà stabilito dalla classifica dell “Osservatorio dei campionati” relativo alla stagione 2018/2019. In caso di rinuncia delle società aventi diritto si procederà con la società successiva nella classifica dello stesso comitato regionale fino al raggiungimento della quarta. Se nei campionati di B maschili e B2 femminili, al termine delle iscrizioni dovessero mancare le squadre per il completamento degli organici previsti, il consiglio federale dovrà stabilire le procedure per il reintegro di un massimo di otto squadre per il maschile e di ben tredici nel femminile. Le società reintegrate non potranno cedere il titolo acquisito. “ Per il momento è solo una proposta che dovrà essere ratificata dal prossimo consiglio federale” spiega il presidente dell’Invictavolleyball Andrea Galoppi “Siamo contenti. Era il nostro obiettivo alla vigilia dello scorso campionato. Aspettiamo che arrivi la conferma. Probabilmente i campionato inizieranno un mese più tardi. Generalmente partivano a metà ottobre. Nella prossima stagione cominceremo a giocare a metà novembre, quindi avremo tutto il tempo per programmare il campionato e costruire la squadra” Conclude il presidente Galoppi. Massimo Galletti

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x