Allievi provinciali: il Grosseto ne fa cinque al SauroRispescia e si invola verso il titolo

Us Grosseto-SauroRispescia 5-1

Us Grosseto: Cacciabaudo, Mascelloni, Castellazzi, Marraccini, Fregoli, Sacchini, Alberti, Carpentiero, Cerretti, Pratesi, Riitano. A disposizione :Coppola, De Michele, Maiorana, Meacci, Lucattini, Valente, Torti, Rotondo All.: Angeli

SauroRispescia: Cecchi, Corvino, D’Anzi, Rossi, Toninelli, Tropi, Briones, Rosini, Russo, Verrengia, Olandese All.: Cipriani

Bella reazione del Grosseto di mr Angeli, alla sconfitta di domenica scorsa contro l’Invicta e tre punti, quelli conquistati contro il SauroRispescia, terza forza del campionato, probabilmente decisivi, per la conquista del campionato.
I torellini affrontano la partita con grande determinazione ed il primo tempo è a senso unico.
Già al 4′ cross dalla sinistra di Alberti ed al volo Riitano sul palo opposto impegna Cecchi che devia in calcio d’angolo.
Al 9′ azione individuale di Cerretti fermato con un fallo, sulla punizione dal limite Marraccini sfiora il palo.

Al 14′ bello spunto di Riitano che scarica per Marraccini e bel tiro deviato in corner. Sulla battuta Pratesi tira alto sulla traversa da ottima posizione.
Al 23′ unica occasione da segnalare per il SauroRispescia, ma la punizione di Rosini e respinta dall’attento Cacciabaudo.
Al 25′ grifoncini in vantaggio grazie a Marraccini che si avventa su una corta respinta della difesa avversaria e da fuori erea con un bel tiro pesca l’angolino alla sinistra di Cecchi.
Al 29′ combinazione Pratesi, Alberti e tiro forte con Cecchi che devia ancora in angolo.
Al 39′ meritatissimo raddoppio bianco rosso,  corner di Marraccini sul secondo palo sponda di Castellazzi ed ancora di testa Fregoli fa 2-0.
Nel secondo tempo il Grosseto controlla la sterile reazione del Sauro ed al 50′ alla prima occasione sigla il 3-0. Il cross dalla sinistra è perfetto così come lo stacco di Cerretti che di testa non da scampo a Cecchi.
Passano pochi minuti ed il Grosseto cala il poker, angolo di Marraccini ed ancora colpo di testa vincente di Cerretti.
Al 79′ goal della bandiera del Sauro nell’unico tiro in porta della ripresa. Su punizione dalla destra bravo Tropi di testa a centrare l’angolo alla destra dell’incolpevole Cacciabaudo.
Al 83′ il Grosseto ristabilisce le giuste distanze, punizione di Pratesi in mezzo all’ area controllo di Fregoli e Sacchini in mezza rovesciata batte Cecchi, per il 5-1 finale. Rosini protesta vibratamente con l’arbitro e prende uno sciocco rosso diretto ed uscendo gli lancia contro la fascia di capitano.
Con questa vittoria il Sauro, ormai a dieci punti dalla vetta, abbandona qualsiasi speranza di rimonta.
In classifica resta al secondo posto il Paganico a sei punti dai biancorossi, con l’ Invicta al terzo posto

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news