Connect with us

Altre notizie

Il nucleo Fenice spicca il volo Prima riunione che avvia il progetto per il rilancio economico

E’ stata la riunione che di fatto ha avviato la nascita della cabina di regia che si occuperà del rilancio dell’economia del territorio grossetano.

Published

on

“Ci troviamo in una situazione di emergenza legata al Coronavirus – spiega il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna – e i sindaci in tutta Italia sono stati incaricati di gestire la situazione su più fronti. Per questo la decisione di prendermi l’onore e l’onere di creare un organo che metta insieme tutti i soggetti che avranno un ruolo attivo nella ripresa. Il Comune di Grosseto è inoltre una delle aziende più grandi del territorio comunale, oltre ad essere baricentrico per molti procedimenti che hanno impatto sul territorio: concessioni, permessi, autorizzazioni, contributi, fiscalità, progetti territoriali, richiesta finanziamenti. C’è un altro aspetto fondamentale: il Comune si rapporta in modo diretto e indiretto con i cittadini: ha quindi il polso anche della situazione economica e sociale”.

“Visto che gli effetti della crisi sono concreti – dice il sindaco -, altrettanto concreti vorremmo che fossero gli strumenti messi in campo attraverso il Nucleo Fenice. Il Comune farà la sua parte: attraverso le proposte  dell’Amministrazione comunale, attraverso i canali istituzionali e politici, attraverso il coordinamento delle azioni esterne che arrivano dai possibili stakeholder. E dalla prima riunione è emerso che tanti tra i soggetti partecipanti hanno già in mente idee che ben si sposano con i nostri intenti: continuiamo su questa strada nell’ottica di una stretta collaborazione per il bene di Grosseto. Siamo inoltre pronti a coinvolgere anche la provincia in questo progetto, nel caso questo sistema di lavoro possa contribuire a sostenere la crescita dell’intero territorio”.

A coordinare il Nucleo fenice sarà il segretario comunale Luca Canessa, mentre ogni tavolo operativo avrà un suo moderatore.

Ecco l’organizzazione dei singoli tavoli: il settore agro-industriale-alimentare (che fa capo al sindaco Vivarelli Colonna), il mondo professionale che riunisce gli ordini professionali (assessore Fabrizio Rossi), il mondo del lavoro con i sindacati (assessore Giacomo Cerboni), lo sviluppo economico con gli istituti di credito e la Camera di commercio (assessore Giacomo Cerboni), attività produttive e commercio (assessore Riccardo Ginanneschi), infrastrutture ed edilizia con Ance e le associazioni (assessore Riccardo Megale), turismo (assessore Luca Agresti).

I soggetti interessati dovranno aderire entro il giorno martedì 14 aprile, dopodiché ci saranno riunioni dei tavoli operativi con tre temi principali da affrontare cioè infrastrutture e tecnologie, fiscalità e incentivi, semplificazione. Entro giovedì 30 aprile il sindaco di Grosseto Vivarelli Colonna avrà raccolto il materia necessario per creare un documento di sintesi dell’attività, che diventerà poi oggetto di approfondimento della prossima riunione generale già programmata per martedì 12 maggio.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x