Promozione: bilancio agrodolce per le quattro compagini maremmane

Nella foto Federico Bianchi (Albinia)

Grosseto. Si è chiuso, con la trentesima giornata, il girone C del campionato di Promozione, quello delle quattro maremmane. In realtà non tutto è deciso perché l’Albinia, domenica 14 maggio, affronterà i casa la Geotermica nel play out che vale la permanenza in categoria.

I rossoblu, che hanno superato al Combi il Cascina per 5-3, hanno terminato al tredicesimo posto con un punto in più nei confronti della squadra di Larderello. La possibilità di giocare lo spareggio salvezza sul terreno amico concede alla squadra di Minucci due risultati su tre, la vittoria o il pareggio, con un incontro da gestire tatticamente al meglio e con grande attenzione.Le latre tre rappresentanti grossetane non avevano, invece, più obbiettivi da raggiungere.

Il San Donato, assestatosi nelle zone alte della classifica, ha perso in trasferta 2-1 con il Forcoli Valdera al termine di una piacevole gara dove si è visto più spettacolare che agonismo. Il Fonteblanda, con la salvezza anticipata in tasca, ha erso 3-1con l’Atletico Ettruria facendo esordire nel finale il giovane portiere Arienti.

Infine il Manciano, che, sconfitto in casa 4-2 dai livornesi del Picchi, ha chiuso la stagione senza avere mai vinto in casa. Grande l’impegno dei biancorossi in questa gara, che non è riuscito però a dare alla squadra maremmana la vittoria davanti al suo pubblico.




1 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news