Seconda Categoria “G”: il punto sul campionato, rallenta l’Orbetello avanza il Torrenieri

Nella foto Carone, sempre in vetta alla classifica marcatori Nella foto Carone, sempre in vetta alla classifica marcatori

Grosseto. L’Orbetello non riesce a vincere contro un coriaceo Santa Fiora che vale sicuramente una classifica molto migliore di quella attuale e così la compagine lagunare deve incassare la seconda delusione in quattro giorni da parte della formazione di Mister Coralli che dopo avere estromesso l’Orbetello dalla coppa Toscana è anche la prima squadra che in questa stagione porta via punti dal Vezzosi.

La squadra di Diego Di Chiara comunque limita i danni considerando che mantiene saldamente il primo posto in classifica con tre punti di vantaggio sul Torrenieri, l’unica squadra di vertice che è riuscita a vincere nell’ultimo turno di campionato rifilando un 2 a 0 all’Aldobrandesca Arcidosso che non ha affatto demeritato sul terreno di gioco della compagine senese. Fa un certo effetto la sconfitta del Pienza per 5 a 2 a Grosseto contro l’Invicta.

La compagine senese era nettamente favorita in questo incontro e invece la formazione di Stefano Camarri ha fornito una prestazione da incorniciare che ha annientato una delle big del campionato come il Pienza. Mezzo passo falso casalingo del Sorano che non va oltre l’1 a 1 contro il Porto Ercole. La squadra di Miraldo Sabatini si conferma un cliente scomodo per qualsiasi avversario ma non c’è dubbio che il Sorano ha perso due punti pesanti per rifarsi sotto in classifica. Sant’Andrea e Maglianese hanno confermato i propri pregi e difetti: due squadre che trovano con facilità la via della rete ma con altrettanta facilità subiscono gol. Il risultato di 2 a 2 è lo specchio di tale realtà e l’impressione è che alla fine della stagione entrambe rimpiangeranno i troppi punti dilapidati ingenuamente.

La Marsiliana cade di misura a Radicofani dove il gol di Rossi materializza tre punti fondamentali per la squadra di Emilio Baldoni. Il Cinigiano inizia a fare sul serio infilando la terza vittoria consecutiva che fa volare il team di Lorenzo Scheggi ai margini della zona playoff. Panfi e compagni sono riusciti nell’impresa di infliggere la prima sconfitta stagionale a La Sorba e considerando che il Cinigiano non ha neanche giocato la sua migliore partita si deduce che i margini di crescita per la squadra di Scheggi siano notevoli. Domenica prossima il Cinigiano è atteso a Pienza, è una sorta di esame di maturità per entrare nel novero delle big del campionato, un esame che sarà superato anche con un buon pareggio. In chiave salvezza il Punta Ala ottiene un punto prezioso per il morale e per la classifica in virtù del pareggio per 1 a 1 sul campo del Saurorispescia.

5 Comments
  1. gian marco bosi 3 anni ago
    Reply

    FInalmente arrivate senesi

    Forza Orbetelli

  2. gian marco bosi 3 anni ago
    Reply

    FInalmente arrivate senesi

    Forza Orbetello

  3. tifoso 3 anni ago
    Reply

    bravissimi quelli del santafiora complimentiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  4. CN1908 3 anni ago
    Reply

    Vi aspettiamo all’ombra dei bastioni

  5. tifoso 3 anni ago
    Reply

    forza torrenieriiiii

Rispondi a tifoso Annulla risposta

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW