Podismo, Lubrano trionfa a La Guaita, la corsa podistica di Travale

Dopo quattro secondi posti arriva anche la gioia del successo per Gabriele Lubrano. Il bravissimo corridore del Trisport Costa d’Argento stavolta mette tutti in fila, conquistando la nona prova del circuito Uisp Corri nella Maremma a Travale. La corsa podistica La Guaia, perfettamente organizzata dal circolo Arci di Travale in collaborazione con il Comune di Montieri e la lega atletica Uisp, ha proposto nove chilometri di saliscendi all’interno di un paese vestito a festa per accogliere i 125 corridori (ai quali vanno aggiunti i partecipanti alla non competitiva) presentatisi al via della prova. Tra questi anche alcuni stranieri, come il tedesco Kai Reinel (66°) o l’irlandese Barry Andrews (90°). Numeri entusiasmanti per il piccolo borgo nel comune di Montieri (lo scorso anno i partenti furono 114), che ha vissuto una giornata di festa. “E’ un bellissimo risultato – sorride l’organizzatore Rossano Sozzi – tutto il paese dà una mano per organizzare questa gara, per costruire il percorso visto che durante l’anno pioggia e gelo lo distruggono. Così tutte le persone che d’estate si ritrovano qui s’impegnano per tenere vivo questo paese”. Tornando alla gara Lubrano  ha chiuso in 34’08” (media 3:45), precedendo di 23 secondi Marco Rotelli (Ymca) e di un minuto e 22 secondi Alessio Mazzi (Sbr3). A seguire Iacopo Viola (Trisport), Giovanni Infante (Team Marathon Bike), Giacomo Di Pietro (Podistica Venturina), Giovambattista Cavallaro (Cral Mps), Paolo Merlini (Marathon Bike), Alberto Antonelli (Circolo Arci Travale) e Marco Duchini (Marathon Bike). Tra le donne si conferma ancora imprendibile Chiara Gallorini, Track&Field, che con 39’43” conquista anche la 23esima posizione assoluta; 24 secondi dopo di lei (25esima assoluta) è arrivata Angela Donatella Carpino, Gs Il Fiorino; terzo posto assoluto per Marika Di Benedetto, Trisport Costa d’Argento, con 43’24”. Al termine grande festa nella piazza del paese con la cena sapientemente preparata dalle massaie del paese.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news