Amiata-Marsiliana: sospesa definitivamente per un grave infortunio che ha richiesto l’intervento di Pegaso

ABBADIA. Il match tra Amiata e Marsiliana è terminato dopo appena sei minuti. Gli ospiti infatti, a seguito di un gravissimo infortunio di un proprio giocatore che ha richiesto l’intervento di Pegaso, hanno deciso di non proseguire.

Un calciatore ha avuto un brutto infortunio alla caviglia con probabile interessamento di Tibia e perone. I medici che non sono voluti intervenire direttamente hanno chiamato l’intervento di Pegaso che prontamente è intervenuto.

3 Comments
  1. Amiatensis 4 anni ago
    Reply

    Ciao Fabio, a me hanno riferito che sarebbe stato l’arbitro a sospendere la partita.
    Ne sai qualcosa?

  2. Fabio Lombardi 4 anni ago
    Reply

    Secondo quanto mi è stato riportato dai presenti sul terreno di gioco, sono stati i giocatori della Marsiliana che, vedendo le condizioni del calciatore Carrucola, non se la sono sentita di continuare.

    • Amiatensis 4 anni ago
      Reply

      Sì, è andata come dici tu, me lo ha confermato proprio pochi minuti fa un amico che aveva appena parlato con due o tre giocatori dell’Amiata: i padroni di casa, pur nel dispiacere e certamente anche loro sotto shock per l’infortunio particolarmente cruento occorso allo sfortunato Carrucola erano disponibili a proseguire, mentre i ragazzi di Anselmi non se la sono sentita di continuare a giocare dopo quel che era accaduto.
      I miei (e sono certo anche quelli di tutti gli appassionati) migliori auguri a questo ragazzo per una rapida guarigione ed un pronto ritorno sui campi da calcio.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news