Grosseto-Fezzanese: le pagelle

La curva isolata

GROSSETO 5 Effettua una sterile supremazia del campo, contro un avversario che pensa più a non prenderle che a darle. In inferiorità per oltre un’ora, agguanta il pareggio nel recupero, dopo essersi fatto infilare per due volte. Il caldo sicuramente non aiuta, ma le lacune di organico sono sembrate evidenti.

CANCELLI 5 Male il debutto, tante le disattenzioni e le incomprensioni con i compagni di difesa. Due soli veri tiri in porta e due gol subiti.

CLEMENTE 4,5 Nella mezz’ora che ha giocato non ha brillato, poi due gialli in due minuti che lasciano la squadra in dieci per oltre un’ora.

VECCHI 5,5 La difesa si fa sorprendere due volte con cross da fuori in occasione dei gol avversari, anche lui le sue responsabilità le porta.

SBARDELLA 5,5 Oggi dietro hanno ballato tutti, nessuno escluso. Se si esclude qualche buona chiusura, per il resto da rivedere.

GUIDOTTI 5 Anche lui non ha lasciato una buona impressione, come del resto tutto il reparto difensivo.

FALCONIERI 6,5 Uno dei pochi che in campo ha fatto vedere cose di pregio. Una forma ancora non al meglio che gli fa commettere alcuni errori di troppo, un gol e buoni fraseggi.

NAVAS 5,5 Si vede poco

CASINI 6 Anche per lui una condizione non al meglio, si muove discretamente.

MARIANESCHI 6 Buona nel complesso la sua prova, con alcuni inserimenti poco fortunati, ma tende a non dare punti di riferimento agli avversari, risultando propositivo.

DEMARTIS 6 (esce al 77′ per Lombardi) Anche per lui, per alcuni tratti dell’incontro ben disposto in campo e qualità nei sui inseirmenti o nei fraseggi con i compagni.

CRISTALDI 5 Mai in partita, si vede poco e al 46′ viene sostituito con Draghetti

DRAGHETTI 6,5 Entra al 46′ al posto di Cristaldi ed il suo impatto con la partita è positivo. Rimane propositivo fino all’ultimo e con un bel gesto tecnico segna il gol del pareggio nei minuti di recupero.

LOMBARDI S.V. Entra la 77′ al posto di Demartis.

Arbitro

Graziella Pirriatore 4,5 Si dimentica del minuto di silenzio per le vittime del terremoto. Nel corso del match invece si perde in un bicchier d’acqua. Dubbi sulla necessità di dare l’ammonizione, la seconda, in due minuti a Clemente che è costata l’espulsione al giocatore biancorosso. Una miriadi di ammonizioni a significare un incontro che si è incattivito, senza riuscire per questo a condurlo con autorevolezza.

 

 

 

7 Comments
  1. piede 3 anni ago
    Reply

    Vabbe via, avrò visto un’altra partita, forse dalla curva si vede male, sarei curioso di vedere quanto ha preso il portiere della Fezzanese in pagella….

  2. Maremmano di ferro 3 anni ago
    Reply

    Incoraggiante come inizio….

  3. Grifone nato 3 anni ago
    Reply

    Il calcio è bello perché ognuno ha la sua opinione… Comunque sia il Grosseto nel secondo tempo ha avuto 5 notissime palle gol 3 con Falconieri 1 con Demartis e una su calcio d’angolo credo con Vecchi, per non citare il salvataggio sulla riga nel primo tempo si Demartis. A mio modo di vedere il vostro giudizio sulla prestazione è stato troppo severo. La Fezzanese è rimasta in partita grazie ai miracoli del portiere.

  4. MrM 3 anni ago
    Reply

    Guardate che il minuto di silenzio era la settimana scorsa, infatti è stato fatto nelle partite di coppa italia di serie D

  5. massimo 3 anni ago
    Reply

    A parte che è soltanto la prima partita ma voi avete visto un altra partita

  6. grifos 3 anni ago
    Reply

    Portiere inguardabile per il resto la squadra non mi è dispiaciuta con qualche aggiustamento ce la giochiamo…..ci vorrebbe anche un po’ di fortuna ogni tanto

  7. Enzo 3 anni ago
    Reply

    Concordo con quelli che hanno detto che sembra che abbiamo visto un’altra partita!
    Secondo me abbiamo disputato una buonissima partita e senza l’espulsione e,dispiace dirlo,a portieri invertiti,avremmo probabilmente vinto largamente. In 10 contro 11 Falconieri e compagni si sono “mangiati” letteralmente 4-5 occasioni clamorose! Come l’anno scorso continuo a pensare che in porta deve giocare chi è più capace e non per forza un under visto che è un ruolo determinante!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW