Connect with us

Calcio

Lega serie “A”, giusto seguire l’esempio Premier League con 135 milioni di mutua assistenza alle categorie inferiori

Tutto il movimento calcistico dilettantistico italiano rischia di essere decimato nel numero delle squadre.

Published

on

Grosseto – La Premier League che in un primo momento è stata tacciata di insensibilità si è mossa e lo ha fatto in maniera netta e decisa.
Nella call conference di ieri i 20 club tra le varie decisioni che andranno ad attuare, hanno anche dato esito positivo per la composizione di un fondo di mutua assitenza destinato alle categorie inferiori per un valore di 135 milioni.
Un gesto importante molto di più del valore simbolico, ma anche sotto il piano della concretezza.
Un esempio che dovrebbe essere seguito dall’Italia anche tramite la Figc, dato che proprio tutto il calcio dilettantistico rappresenta la benzina che ogni anno viene immessa nel mondo del calcio con le tante quote di cartellini e costi di iscrizione ai vari campionati che vengono pagate dalle migliaia di società.
Cifre che spesso non ricadono poi nel territorio, ma si fermano nel calcio che conta, quello della serie A.
Questo è un primo aspetto da cui ripartire, anche se dovranno seguire altre azioni in sede di defiscalizzazioni ed agevolazioni per iscrizioni ai vari campionati di appartenenza.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x