Promozione: San Donato, Manciano ed Albinia in casa, il Fonteblanda contro la Pro Livorno

Nella foto il Fonteblanda esulta dopo un gol (di P.Censini)

Grosseto. Tranne il San Donato, delle quattro formazioni maremmane impegnate domenica in Promozione tre giocheranno in casa. Infatti l’undici donatino giocherà sul campo della Pecciolese, battuta all’andata al Burioni con qualche difficoltà.

I biancoverdi, terzi in classifica insieme al Picchi Livorno, nelle ultime quattro partite hanno conquistato 10 punti e provengono dal successo casalingo di misura colto con la Geotermica.

La squadra di Cinelli non fa calcoli e si reca in terra pisana per portar via i tre punti e rimanere in zona play off che ormai è divenuto obbiettivo dei maremmani.

Per quel che riguarda le altre, l’Albinia al Combi ospita il Picchi, dopo che nelle ultime gare ha affrontato in casa la capolista San Miniato, vincendo, e in trasferta il Fucecchio, secondo, perdendo. L’undici di Minucci non avrà vita facile ma cercherà di vincere quest’incontro, molto importante per la lotta per la salvezza. Purtroppo ci saranno tre assenti, tutti squalificati: Andrea Negrini fermato per tre turni e Lorenzini e il portiere Beligni che dovranno saltare una gara.

Il Manciano, invece, al Niccolai attende il Donoratico, attualmente salva ma non lontano dalla zona play t. I biancorossi invece sono penultimi e in casa non hanno mai vinto. Questa potrebbe essere la volta buona per i ragazzi di Morello. Non ci sarà lo squalificato Galli. Infine, all’Armenti il Fonteblanda vuole dimenticare la brutta sconfitta esterna col Picchi giocano un match molto insidioso con la Pro Livorno. La squadra nero verde, dodicesima, deve trovare gioco e concentrazione per fare punti se vuole cercare di uscire al più presto dalla zona play out. Nelle fila neroverdi, sarà assente Censini, squalificato per tre giornate.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW