Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Camaiore-Grosseto: uno 0 a 0 ricco di rimpianti per i biancorossi

Camaiore-Grosseto 0 a 0

Camaiore-Us Grosseto 0-0

Camaiore: Barsottini, Contipelli, Bugliani, Seghi, Bertoli, Mitrotti, Mariani, D’Antongiovanni, Nardini, Viola, Mancini A disposizione: Pardini, Barbetti, Bordini, Bresciani, Crovi, Delle Luche, Frusteri, Morelli, Taraj All. Pieri

Us Grosseto: Nunziatini, Cantore, Sabatini, Cretella, Ciolli, Gorelli, Boccardi, Zagaglioni, Andreotti, Pirone, Fratini A disposizione: Cipolloni, Lepri, Pizzuto, Del Nero, Raito, Pierangioli, Luci, Binachi ALl. Miano

Arbitro: Borghi di Firenze

Assistenti: Onorati di Carrara e Corsini di Livorno

Note: espulso Seghi al 34′ st. per somma di ammonizioni

Camaiore. Un Grosseot dai due volti impatta per 0 a 0 sul campo di un Camaiore che è sembrato essere in forma e soprattutto che è stato ben guidato dal suo tecnico Mirko Pieri. Il Grifone scende in campo, privo sia di Camilli che di Molinari, entrambi out per infortunio.

Primo tempo. I maremmani interpretano bene i primi minuti di gioco anche se non si rendono particolarmente pericolosi, ma decisamente padroni del campo. Con il passare dei minuti però i versiliesi si organizzano e riescono ad imbrigliare la manovra degli ospiti grazie anche ad un pressing alto.
Al 9′ ci prova D’Antongiovanni, ma Nunziatini è bravo a sventare il pericolo. Sul capovolgimento di fronte Pirone ben imbeccato da Cretella conclude a lato. I biancorossi sono spesso imprecisi e su un errore di Sabatini ne approfitta il Camaiore che va a concludere con una doppio tiro su cui è strepitoso l’estremo del Grosseto.
La prima frazione di gioco si conclude con una rovesciata di Andreotti che si conclude a lato.

Secondo tempo. E’ un altro Grosseto quello che scende in campo nei secondi quarantacinque minuti. Una formazione che con il piglio giusto si impone sul Camaiore.
All’8′ Fratini esce per fare posto a Raito. Al 16′ è Andreotti a concludere a lato su assist invitante di Boccardi. Gli ospiti aumentano i giri del motore e Zagaglioni dalla distanza fa la barba al palo. 
Adesso Gorelli e compagni ci credono e spingono sull’accelleratore, anche se i versiliesi si fanno vedere su un tiro deviato in angolo da Nunziatini.
Al 76′ Camaiore in dieci per l’espulsione per somma di ammonizione di Seghi per proteste. Due minuti dopo su conclusione a botta sicura di Andreotti arriva un miracoloso salvataggio sulla linea di porta.
Il Grifone si porta in avanti con tutte le forze e il Camaiore in qualche maniera si salva e porta a casa un prezioso pareggio.
Per il Grosseto la testa è già a mercoledì per la semifinale di Coppa Italia d’Eccellenza.

Redazione

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Il pareggio ci può stare, primo tempo per loro e la ripresa per noi.
    Non vorrei che si fosse preso sotogamba l’impegno, questo è un girone più equilibrato dell’anno scorso, come dimostra il pari del Castelfiorento ultimo in classifica a Fucecchio, quindi il vantaggio di 5 punti resta invariato.
    Nella ripresa abbiamo fatto noi la partita, ma secondo me, abbiamo perso troppo palloni in uscita dalla nostra difesa ed in attacco sui cross potevamo fare meglio. Merito comunque del Camaiore, ben messo in campo dall’ex Mirko Pieri, il mio rammarico è quello di non aver giocato il primo tempo con il piglio della ripresa.
    Ora testa al Cecina senza commettere l’errore di sottovalutare l’impegno, sperando che la coppa non ci porti via troppe energie in vista del campionato, che (secondo me) dev’essere il primo obiettivo.

  • Per carità, un pareggio fuori casa ci può stare, non c’è niente di drammatico, ma non si può tacere che quattro punti in tre partite rappresentano un magro bottino ed un ruolino di marcia insoddisfacente, se si ragiona in ottica-promozione. In altre parole mi sembra che qualche perplessità e un po’ di preoccupazione non siano del tutto fuori luogo.