Connect with us

Calcio

Grosseto: scatta la contestazione a fine partita. Camilli a colloquio con i tifosi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
2 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

salvo perini,marotta eferretti,il resto semplicemente indecenti.a questo punto c’è da pensare che questi pseudo calciatori,vedendo i gol che prendono,non si giochino le partite.mi auguro di sbagliarmi,non ci voglio nemmeno credere.a parte i gol presi,ho visto in due cose che mi hanno lasciato perplesso:quando il loro portiere ha preso il pallone con le mani un retropassaggio volontario,non c’è stato un solo giocatore ,e qui andava assediato l’arbitro,andare a protestare dimostrando ancora una volta di non avere attributi.l’altra cosa quando è stato reso il pallone sulla rimessa laterale,quando loro l’avevano buttato fuori per fare un cambio.comunque penso che questo sis dovuto in gran parte all’assenza della società ammesso che in 14 anni ci sia stata.ah,dimenticavo:a fine partita hanno avuto la faccia di andare sotto la curva:semplicemente ridicoli!!!!!!!!!!!!!!

Per la precisione: il retropassaggio è stato un effetto ottico. La palla aveva il giro e battendo in terra ha cambiato direzione: la prospettiva e il passo del loro giocatore hanno dato l’impressione del tocco, ma in realtà non c’è stato. Poi, tra l’altro, il portiere non era nemmeno pressato, non avrebbe avuto alcun motivo di rischiare per prendere la palla con le mani. In campo, con una visuale diversa, hanno visto chiaramente e non ha protestato nessuno

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x