Calcio Uisp Uisp - Csen

Tutti i risultati della settimana dai campi di calcio a 5 e 8 Uisp

RECUPERI CAMPIONATO GROSSETO

Settimana dedicata alla Coppa per il torneo di Grosseto: sette giorni che hanno permesso il recupero di alcune gare delle varie serie. In serie A cadono entrambe le capoliste Errepi Elaborazioni Dati e Crystal Palace, che cedono il passo al Millwall e alla Superal. La squadra di Simone Ceri rompe il digiuno e torna grande, superando per 4 a 2 in una partita piacevole e tirata l’Errepi Elaborazioni Dati: inglesi avanti con Magnani, Chinellato e Cosimi, con Tursi che prova a rintuzzare con due gol d’autore. Errepi poi sfortunata a tre minuti dal termine, con il tiro libero del possibile pari che sbatte sul palo; più rotondo il successo della Superal sul Crystal Palace, un 8 a 2 che avvicina il team di Guiducci e Piromalli alla vetta. La tripletta di Terribile e le doppiette di Carlotti e Espinosa condannano un Crystal decimato dalle assenze. Infine, vittoria che aiuta il morale quella della Clementinese sul Barbagianni Ecologia Cmb, un sofferto 5 a 4 che porta i rossoverdi a centroclassifica. Decisive le doppiette di Marri e Fiengo. In serie B, nel girone A, il Savoia Cavalleria cede in entrambe le gare disputate, lasciando strada prima al Gruppo Sfuso (4-6 il finale, con tripletta di Zerbini) che così sale al secondo posto, e poi alla sempre più capolista Sporting Maremma, che si aggiudica l’incontro per 6 a 3 mettendo già un’ipoteca sul successo finale. Una gara disputata anche nel girone B, con l’Ac Campetto di Terranzani e Saletti che stoppa sul 5 a 5 l’A tutta Pizza di La Marca. In serie C1, invece, splende la stella dell’Etruria Data, che acciuffa la vetta dopo la vittoria per 7 a 2 nell’anticipo contro l’Ingrati Elettronica. Mari e Lanfrancotti fanno la differenza con una doppietta a testa, ma da segnalare il gran gol al volo di Matteo Nicosia che spacca in due la sfida. In serie C2 girone A, Ri Punto Video e Antiflame danno vita a una gara spumeggiante e ricca di reti, con il poker di Toncelli che determina il 9 a 8 finale; all’Antiflame non bastano le doppiette di Tarsi e Metta. Per il girone B, invece, bel colpo dell’Autofficina Amorosi, che batte di misura (4-3) il Sicar Gas.

SERIE A FOLLONICA

Ancora un turno favorevole per il Caffè Banda nel campionato di serie A di Follonica, con i biancoazzurri che hanno ora un vantaggio di quattro punti sulle seconde (visti i rinvii di Pizzeria Ballerini-Deportivo Chattanooga e Aloha Beach-Pizzeria Tre Archi) grazie al successo per 6 a 3 sul Csw Informatica firmato Pagnini e Luzzi. Rotondo successo per l’Aloha Restaurant, che, trascinato da Ciardiello e Scafidi, piega 7 a 0 l’Atletico Mannarino, mentre l’Idea Uomo mette un po’ di pressione alla capolista dopo il perentorio 11 a 2 sui Bagni Miramare in cui Fiaschi e Cantini fanno la voce grossa. Gara ricca di reti quella tra Africa Utd e La Limonaia, con Mboup e Fall che si rivelano fondamentali nel 13 a 8 finale, mentre Follonica Sportweek e Sales Spa danno vita all’unico pareggio di settimana: 6 a 6 il finale, in evidenza Santi, Salvadori, Bernardini e Gori. Infine, vittoria a tavolino dell’Atletico Tiburon sul Valdo Fc.

COPPA PROVINCIALE GROSSETO

Termina la prima fase della Coppa Provinciale di Grosseto, con la disputa della terza gara dei gironi, anche se alcuni gruppi ancora non hanno emesso i propri verdetti. Nel gruppo A chiude al comando l’Fc Mambo dopo la vittoria a tavolino con il Caldana, mentre il Calcio Samba si aggiudica lo scontro diretto con gli Sbocciatori per 11 a 9 e accede al tabellone principale: Coppola e Tortelli i grandi protagonisti, con Saladini e Lanziano che provano fino all’ultimo a contrastare i vincitori. Nel girone B, qualificate Vets Futsall e Pasta Fresca Gori, che però giocheranno settimana prossima; terzo posto per il Big Hunter Utd: le cinque reti di Bacci valgono il 7 a 2 sul Pub 13 Gobbi. Nel gruppo C tutto ancora in discussione, visto il rinvio di Sporting Maremma-Ristorante Pizzeria Il Melograno; nell’altro incontro lo Svicat complica il cammino dell’Angolo Pratiche, battuto per 6 a 4 dai centir di Sborchia e Lucchetti. Nel gruppo D Portone avanti a punteggio pieno dopo il sofferto 5 a 4 sul Sea Shepherd in cui si mette in luce Orusei, mentre l’Asd Cemivet centra la seconda piazza con il 3 a 0 sul Red Baron Bar firmato Bongiorno e Aiello. Nel girone E già tutto deciso con la leadersgip dell’Ac Campetto, mentre nel gruppo F LA Smessa conquista il primato dopo il 6 a 2 sull’Atletico Sassone, comunque qualificato, firmato Busonero e Biondi. Nel girone G situazione tutta da decifrare visto che Bivio Ravi e Savoia Cavalleria devono recuperare la propria gara, ma il Vallerotana Dream Team stacca il pass al tabellone principale con il carambolesco 6 a 6 ottenuto contro il Tpt Pavimenti. L’Ashopoli è il padrone incontrastato del girone H, dopo la vittoria per 12 a 3 sugli Spartan in cui Laghi e Raffi risultano immarcabili; i Vigili del Fuoco si affidano a Grieco e Seggiani e conquistano il secondo posto alle spese de l’Approdo, battuto 7 a 5. Tutto in discussione il girone I, con Fiorista Patrizia e Antiflame che fanno 3 a 3 (doppiette per Fiornovelli e Tarsi) e con i gialloneri che devono attendere l’esito di Aston Villa-Salumificio Casteani per conoscere il proprio futuro; estremamente equilibrato il gruppo L, con il Bar Nerazzurro che conquista il primo posto dopo il 5 a 4 sul Santalucia (Tanganelli 4) grazie a Cinelli e al portiere-goleador Piazzi, mentre l’Fc Ecista passa come seconda dopo il 4 a 4 con il Pari: in evidenza Avitabile, Masoni e Massini. L’Alba ottiene la leadership nel girone M, con Zaimi e Jakupi mattatori nel 12 a 6 contro la Tiemme, superando così l’A tutta Pizza che giunge seconda. Girone N per ora fermo alla seconda giornata, mentre nel gruppo O Boccaccio-Maremma Galaxy, con entrambe già qualificate, termina 3 a 1 in virtù della doppietta di Vivarelli, mentre il poker di Tavernelli permette al Vagagame di conquistare i primi tre punti contro l’Istia Longobarda (6-3 il finale). Real Grifone-Real Atlantic del girone P termina sul 4 a 4 e così c’è da attendere l’esito dell’ulitma gara, mentre il Firpe Maxibrico si impone nel gruppo Q dopo il tirato 3 a 2 sul Maremma Utd.

COPPA PROVINCIALE ARGENTARIO-POLVEROSA-CAPALBIO-MAGLIANO

Primo turno d’andata per la Coppa che vede riunite tutte le squadre di Argentario-Polverosa-Capalbio e Magliano. L’Alimentari da Ciccio può dirsi quasi già qualificata dopo il torrenziale 16 a 4 ai danni della Cartoleria Costanziello, in cui Maggiolini e Amenta sono praticamente immarcabili; anche la Pizzeria Due Scalini mette una seria ipoteca con l’11 a 2 in trasferta su Il Girasole, con Amoddio che risulta il migliore marcatore. Pioggia di reti tra I Bho e la Bottega del Pane, sorretta dal solito Poccia, che però non riesce a fermare i ragazzi di Magliano che si impongono per 14 a 9 con Angori, Amorevoli e Foderi sugli scudi, mentre l’Agip Orbetello supera per 9 a 4 gli Spaccatazzine grazie a Nita e Rusu. Il Benetton (doppiette di Giovani e Ballini) fa valere la sua grande organizzazione difensiva nel 4 a 1 contro l’Atletico Polverosa, mentre la tripletta di Pennisi spiana la strada ai Metrostars nel successo per 6 a 2 sul Galloroco. In bilico gli altri accoppiamenti: il Circolo LeMura si affida a Cavallo e Puccini per battere 6 a 4 l’Aston Vigna, mentre il Cs La Rosa ottiene un importante 7 a 8 esterno contro l’Atletico Salsiccia, con Pierluigi Conti che non riesce a arginare la verve offensiva di Fanteria e Funghi; colpo in trasferta anche per il Centro Estetico Zahir, che mata 3 a 2 l’Edil Tarquini grazie alla doppietta di Vongher. Camping ai Delfini e Robur Gladio danno vita all’unico pareggio del turno, un 5 a 5 che mette in evidenza Berti e Casamonti da una parte e Francesco Conti dall’altra.

CALCIO A 8 GROSSETO

Quattro le gare di recupero disputate nel campionato di calcio a 8. Nel girone A prosegue la risalita dell’Orbetello Scalo, che supera per 2 a 1 la Pizzeria Da Edoardo: La Monica prova a stoppare i lagunari, ma Monaci e Picchianti firmano il blitz. Nel gruppo B il capocannoniere Tursi e Parenti permettono a Il Fornaio Caldana di aggiudicarsi per 3 a 1 il big match su Un Diavolo per Capello e agganciare così la prima piazza. Bella vittoria anche per l’Edilcase, con Egger protagonista nel 3 a 1 sul Liceo Chelli, mentre Panificio Arzilli e Terranova si spartiscono la posta in palio: nel 2 a 2 finale, in rete Nofri e Lozzi da una parte e Guidoni e Russo dall’altra.

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *