Calcio Seconda Categoria

Seconda categoria: la Neania prende il largo, colpaccio del Castell’Azzara

Nella fot oun gol della Neania Castel del Piano

AMIATA-PORTO ERCOLE 1-1

Amiata:

Porto Ercole: Magarotto, Lubrano, Pucci, Prati, Schiano, Coli, Stagnaro, Bartolini, Buratti, Servidei, Sabatini M. A disp.: Sabatini D., Culmone, Scotto, Lorenzini, Stronchi, Costagliola All. Guidi

Marcatori: Lazzerrelli, Sabatini M.

SAURORISPESCIA-C.AZZARA 0-2

SAURORISPESCIA: Ginanneschi, Vichi, Ciarpi, Ciani, Sorini, Tamburelli, Aurilio, Ricci G., Savelli, Ville, Garofalo. A disposizione: Mantiglioni, Cagnacci, Betti, Tenerini, Capitani, Amorfini, Bartalucci. All. Papa.
CASTELL’AZZARA: Sarti, Giglioni, Scapigliati M., Vertecchi, Magini, Guidotti, Sistimini, Cocar, Coppi, Crociani, Papalini. A disposizione: Scapigliati L., Vagnoli, Di Fiore, Fortunati, Scapigliati D. All. Baffetti.
Arbitro: Melis di Piombino.
Marcatori: 22′ Sistimini, 40’st Coppi.

TORBIERA-NEANIA 0-3

Torbiera:

Neania: Santini, Rossi, Pasquini, Corsini M., Corsini L. Petrucci, Piacentini, Ferrini, Vacchiano, Fazzi, Guscelli  A disp.: Magini, Giglioni, Ghelli, Seravalle, Sacco, Bguiga, Olivieri All.: Guscelli-Corti

Marcatori: Corsini L., Piacentini, Guscelli

A.PITIGLIANO-NUOVA RADICOFANI 0-3

A.Pitigliano: Macchioni, Desiderim Fabbroni,Pizzinelli, D’Egidio, Micci, Peparello, Manetti, Biribicchi, Gamberoni, Formiconi A disp.: Dominici, Fiorani, Celata, Nigro, Chiavai, Colonnelli, Scarano All.: Larini

Nuova Radicofani: Belli, De Luca, Tettamanti, Giuliacci, Taromina F., Coppi, Mucciarelli,Giglioni, Gamberi, Battaglini, Lombardi A disp.:Taliani, Rossetti, Massai, Bonsignori All. Baldoni

Marcatori: 56′ Lombardi, 64′ e 83′ Mucciarelli

ORBETELLO-S.ANDREA 1-0

Orbetello:

S.Andrea:  Ricci, Galantini, Scotto, Santi, Lupo, Zauli, Rosi, Dionisi, Cappelloni A., Amoroso, Paoletti All. Berni-Terramoccia

Marcatori: Tagli

I.S.FIORA-MONTIANO 3-1

I.S.Fiora:  Marchi, Demuru D., Cencini, Del Sorbo, Ciavattini (Notari), La Rosa, Modesti, Torti, Coralli, Pedroni (Paganini), Di Fiore (Severi) All.: Infantino

Montiano: Ferioli, Sforzi L., Shaba, Brezi, Riccardi, Manzella, Di Franco, Sforzi A., Machetti, Tortoli, Arcoria A disp.: Bartolini, Marra, Malossi, Piccini, Marconi, Ruggero All. Cipriani

Marcatori: 30′ 52′ 77′ Coralli, 80′ Ruggiero

MAGLIANESE-CINIGIANO 3-2

Maglianese: Cavallo, Sgherri, Bini, Tonelli, De Felice, Nutarelli, Barzellotti, Pugliese, Ricchiuti, Berardi, Pandolfi All.: Boni-Darini

Cinigiano: Marasa, Coppi, (56′ Tassi), Idrizi, Guerriero (65′ Valocchia), Sclano, Panfi, Caruso, Bonelli, Oneto, Loperz All.: Ciavattini

Marcatori: Barzellotti (3), Panfi, Oneto

MARSILIANA-MONTORGIALI 2-0

MARSILIANA: Zambelli, Brugi (27’st Fanteria), Rocconi, Carrucola, Checcacci R., Faro, Checcacci L., Rum, Pirani (12’st Stringardi), Ulanio, Steccati (15’st Stella). A disposizione: Teti, Bonomei, Giannini, Balocchi. All. Anselmi.
MONTORGIALI: Bianchini, Corti (20’st Martellini), Belardi, Nerozzi, Lanziano, Naldi, Valentini, Angeli, Rosi, Alessandrini, Vento. A disposizione: Santolini, Avanzati, Ciambella, Negri, Lenzi. All. Lenzi.
Arbitro: Bertini di Piombino.
Marcatori: 25′ Checcacci R., 2’st (rig) Pirani.

SECONDA CATEGORIA “F”

CAMPIGLIA-E.VETULONIA 0-2

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Oggi a Santa Fiora finalmente una bella partita vinta meritatamente

  • INTERCOMUNALE SANTA FIORA – MONTIANO= 3-1

    Vittoria finalmente franca e convincente per il Santa Fiora, a cui i nuovi innesti hanno sensibilmente giovato sia nella qualità del gioco che nella fase realizzativa, tanto è vero che Coralli, oltre ad aver messo a segno una tripletta, si è reso protagonista anche di una splendida prestazione come punto di riferimento da centrocampista avanzato, tanto per geometrie di gioco che per continuità d’azione e che ne fanno, a mio parere insieme al portiere Ferioli del Montiano, senz’altro il migliore in campo di oggi pomeriggio.
    Ottimo anche l’esordio del tecnico e sgusciante Di Fiore che è sembrato completamente a suo agio nel dialogare in avanti con Pedroni e con Coralli: si è guadagnato una bellissima occasione nel primo tempo sventata per un soffio e si era procurato anche un indiscutibile calcio di rigore, quando veniva preso per la maglia e strattonato mentre stava per concludere davanti a Ferioli, ma l’altro fenomenale Direttore di Gara che è toccato in sorte anche oggi, tale Nannelli del Valdarno, deve aver interpretato con tutta probabilità la caduta, avvenuta proprio nell’attimo decisivo, come causata da un qualche improvviso mancamento o da un attacco ipoglicemico di particolare gravità….
    Bene anche Del Sorbo dietro che ha mostrato tempismo, fisico e personalità e a “motorino” Torti che ha contribuito con la giusta dose di “tigna” a dare sostanza al centrocampo, mentre Severi entrato ad una ventina di minuti dalla fine al posto di Di Fiore, ha mostrato senz’altro talento col pallone fra i piedi ed è stato anche l’ autore del bellissimo calcio di punizione a cui Ferioli si è opposto in maniera fantastica andando letteralmente a togliere con la mano destra protesa la palla dal sette alla sua sinistra ma, malauguratamente, anche depositandola immediatamente dopo proprio sui piedi dell’accorrente Coralli che non aveva difficoltà ad insaccare.
    Ma è stata tutta la squadra che è sembrata rinfrancata e rinvigorita con una difesa attenta, un centrocampo spesso propositivo e soprattutto difficilissimo da superare palla a terra da parte degli avversari ed un attacco che, finalmente, ha dato la sensazione di essere in grado di poter far male da un momento all’altro.
    Il Montiano aveva assenze di peso ( probabilmente degli infortunati che non so, oltre agli squalificati ed il temutissimo Demerji né in campo né in panchina) ed è riuscito a rendersi pericoloso esclusivamente su calci da fermo, un paio di volte nel primo tempo e una nel secondo, mentre il gol è venuto da una (ulteriore) clamorosa cappellata dell’arbitro che non ha fischiato una solare trattenuta per la maglia con conseguente fallo ai danni di Modesti lanciato sulla fascia che qualunque arbitro che si rispetti avrebbe fischiato, anche con inevitabile sventolio del cartellino giallo, ed il rilancio che ne è seguito ha liberato una punta sola soletta davanti a Marchi che non aveva difficoltà a siglare il 3-1 col pubblico locale giustamente inferocito ( me compreso!) per questa ulteriore e non richiesta dimostrazione che, alla domenica pomeriggio, sui campi della Seconda girano personaggi che non mi stancherò mai di definire: INADEGUATI, ma soprattutto, DAVVERO PERICOLOSI PER CHI E’ IN CAMPO!
    Il Montiano non è senz’altro quello visto oggi: come dicevo sopra, molto probabilmente sono state le assenze a pesare più del lecito sui meccanismi della squadra, tanto che senz’altro il migliore dei suoi è stato Ferioli che si è reso protagonista, oltreché di una costante ed ammirevole azione di sprone nei confronti dei suoi compagni, anche di vari interventi importanti, di cui due assolutamente strepitosi, uno nel primo e uno nel secondo tempo, a dimostrazione che la genetica e i cromosomi possono avere il loro peso, in presenza di talento e se supportati dalla passione e da un adeguato allenamento, anche nel mondo del pallone…
    Il Santa Fiora visto oggi è parso ben altra cosa rispetto a quello delle panchine tristemente disabitate e delle formazioni obbligate degli ultimi due mesi: oggi, per la prima volta, il Tecnico ha potuto scegliere e mi pare che l’abbia fatto nel migliore dei modi, azzeccando un po’ tutto ed “inventandosi” perfino un Raffaele Cencini terzino destro che ha sbagliato pochissimo, ha giocato un’infinità di palloni e si è proposto sulla fascia non so quante volte, spesso con buonissimi risultati: ne sono davvero felice per questo ragazzo, assai stimato e benvoluto dallo spogliatoio, che ha trovato la forza di rimanere nonostante la risoluzione del rapporto tra la Società e suo padre e che oggi ha dimostrato di poter recitare a pieno titolo un ruolo importante nel futuro dell’ Intercomunale Santa Fiora.
    Riguardo all’arbitro, l’opinione di chi era alla partita è senz’altro univoca e indiscutibilmente votata all’insufficienza grave perfino in una partita orientata alla massima correttezza e cavalleria fra i contendenti: rimane da chiarire il mistero del perché, la domenica mattina, uno abbandoni il calduccio del proprio letto nel Valdarno, mangi alla bene e meglio per salire fino Santa Fiora a quattro giorni da Natale, quando avrebbe ad un tiro di schioppo da casa il comodissimo Outlet di Valdichiana pronto ad accogliere visitatori a braccia aperte, già dal mattino e poi per tutta la giornata….
    Mah, senz’altro uno dei tanti misteri irrisolti di questa nostra Italia….
    Buona settimana a tutti.
    E a tutti i miei personali Auguri di Buon Natale.

    • amiantes con tutto il rispetto me bisogna che tu capisca che giochiamo in seconda categoria e gli arbitri sono da seconda cateboria…. come tuo figlio e gli altri giocatori sbagliano passaggi a due metri che ti fanno venire lavoglia di guardarti sky invece di venire al campo cosi gli arbitri fanno delle cappellate come le chiami tuche ti lasciano i stucco….
      mi sembra davvero impossibile che tu sia abituato a vedere tanto di meglio visto chele categorie che commenti sono queste….
      il problema arbitri va rvisto, quando trovi personaggi che sfogano le prprie repressioni personali nelcampo di calcio e nn se sbagliano un fuorigioco o un giudizio, tieni sempre conto che nessuno e proprieario della verità e forse anche un tuo giudizio da qualcuno che vede la tuaistessa partita potrebbe nn essere condiviso….

      • Vedi Ffffffff, so perfettamente cosa sto commentando e non mi dimentico il livello di cui stiamo parlando.
        Ma ci sono delle cose che risultano DAVVERO difficilmente tollerabili, quando scomodiamo i regolamenti e le NOZIONI TECNICHE che dovrebbero assistere un Direttore di Gara normale, a cui si richiede esclusivamente di applicare un Regolamento scritto ed assodato da anni: il sospetto che a me nasce spesso è che questi ragazzi ABBIANO UNA PASSIONE INSUFFICIENTE O APPENA PASSABILE per il pallone, una “passioncella” che non li induce nemmeno a guardare le partite su Sky come invece succede a tanti di noi, e mi spiego meglio.
        Ad esempio oggi è successo che una ripartenza assai importante, con tanto di inequivocabile regola del vantaggio, sia stata invece bloccata dall’arbitro per assegnare punizione e ammonire l’autore del fallo quando, se guardasse un po’ di più ALMENO LA TV, saprebbe che avrebbe potuto lasciar correre per poi ammonire, con tutta calma, ad azione conclusa!
        Sono queste ( insieme ad interpretazioni dei contatti tipiche di chi non ha mai giocato a pallone!) che mi allarmano, caro Ffffff.
        E, credimi, non me ne frega proprio niente del risultato, ma solo dei casini che gente come questa può generare sui nostri campi di Seconda o Prima Categoria: anche oggi, tanto per cambiare, si trattava di un ragazzo SOVRAPPESO, che correva assai poco ed era sempre, invariabilmente, assai distante dall’azione!
        Queste sono tutte cose che, secondo me, vanno rese pubbliche in modo che, a forza di insistere, gli Organi competenti inizino una pratica più severa di controllo sul peso, sulla mobilità e sulle conoscenze tecniche di quelli che mandano, tutte le domeniche, ad arbitrare in giro per la Toscana.

  • Oggi ero a vedere maglianese Cinigiano campo veramente indecente mi sono fatto una domanda bonelli come ha fatto a finire a cinigiano e’ solo la vedo dura per loro se non gli danno una mano comunque oggi ci è andata bene forza maglianese

  • Eh amiatensis e esperto..che avevo detto di coralli?lassu sul Poggio un giocatore in quel modo non lo avete mai visto…

    • Veramente, non credo che sia necessario vivere più o meno al livello del mare per conoscere ed apprezzare le qualità di Riccardo Coralli, che personalmente penso di aver visto all’opera almeno una decina di volte, prima della partita di ieri.
      La tua affermazione che quassù un giocatore del genere non si fosse mai visto denota, indiscutibilmente, la tua giovane età e fa contemporaneamente inorridire i lettori coi primi capelli grigi : dimentichi, infatti, che sull’ Amiata sono passati invece( nella Neania, nell’Amiata, nella Pianese e qualcuno perfino nel Santa Fiora) praticamente tutti i migliori giocatori della Provincia e oltre.
      E ti faccio un solo nome, per tutti: LORENZO ZAULI, a parer mio il miglior giocatore di calcio da me visto all’opera in un campo della Provincia di Grosseto!
























Il CalcioMercato di Gs










 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: