Calcio Promozione

Promozione: partita salvezza per il Monterotondo. Il San Donato spera nello sgambetto alla Pecciolese. Albinia contro l’Audace Galluzzo

Nella foto l'Albinia
Nella foto l'Albinia

Grosseto. Domenica 8 aprile riprende il campionato di Promozione dopo 21 giorni per la lunga sosta dovuta al “Trofeo delle Regioni” (svoltosi in Abruzzo) e alle festività pasquali.

Alle 16 le quattro squadre maremmane scenderanno in campo nella ventiseiesima giornata del Girone C.

L’Albinia, la migliore in classifica e attualmente settima, sarà impegnata in terra fiorentina sul campo dell’Audace Galluzzo. Sfida insidiosa che se vinta darebbe ai ragazzi di e Masi la certezza della salvezza anticipata. Unica assenza di rilievo quella di Costanzo, squalificato per un turno.

Il San Donato, invece, al “Burioni” ospiterà la Pecciolese, seconda. Incontro logicamente difficile ma non impossibile per i bianco verdi che devono iniziare a guardarsi alle spalle per evitare sgradite sorprese in classifica.

Il Montertontondo sarà impegnato in terra senese col San Quirico, penultimo,in una delicata sfida per evitare i play out. Importante per la squadra di Ballerini sarà evitare la sconfitta.

Infine, all’”Armenti” il Fonteblanda ospiterà il Forcoli Valdera, quinto e ancora in lotta per i playoff, regola della “forbice” permettendo. Potrebbe essere, in caso di sconfitta,la gara che sancirebbe la retrocessione matematica dei neroverdi che comunque onoreranno fino alla fine questo sfortunato campionato

Daniele De Angelis

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *