Altri Sport

Pioggia di medaglie per gli arcieri maremmani: il Trofeo Etrusco e il Trofeo Pinocchio incoronano gli atleti grossetani

La Compagnia Maremmana Arcieri è stata ancora una volta protagonista del 50° Trofeo Etrusco, ultimo appuntamento della stagione outdoor 2017. Sul campo Lucio Parigi si sono sfidati atleti proveniente da tutta la Toscana. Gli arcieri maremmani hanno dominato l’evento, aggiudicandosi la vittoria su tutti i fronti. Tutto bianco e rosso il podio per gli assoluti di arco olimpico maschile a 70 metri, che ha visto salire sul gradino più alto Carlo Tiberi, vincente sul compagno Giacomo Pellitteri che si è aggiudicato l’argento. Si è piazzato al terzo posto, invece, il campione regionale negli assoluti di arco olimpico maschile 2016 Mirco Nardi. Negli assoluti a 70 metri femminili con la medaglia d’oro per Elisa Tognozzi che ha lasciato l’argento ad Alessia Falciani. Gli assoluti a 60 metri di arco olimpico maschile hanno visto ancora una volta l’oro al collo di un atleta grossetano, ovvero Lorenzo Corraro. Per gli assoluti a 60 metri di arco olimpico femminile, invece, c’è stata un’unica medaglia d’oro andata al collo di Giulia Baldi, atleta para-archery che ha partecipato anche ai campionati italiani. Vittoria biancorossa anche negli assoluti di arco olimpico maschile a 40 metri con Matteo Bilisari, che si è aggiudicato il primo posto, seguito al terzo posto da un altro atleta grossetano, ovvero Alessandro Mantovani. Negli assoluti a 40 metri di arco olimpico femminile si è piazzata in cima al podio Anthea Baldi, vincitrice della fase invernale del Trofeo Pinocchio. Negli assoluti di arco olimpico maschile a 25 metri, invece, argento per Samuele Rosso. Anche negli assoluti di arco compound maschile la Maremmana Arcieri ha conquistato il podio con Stefano Mazzi al primo posto, con Gregorio Cirillo che si è fermato al secondo gradino del podio. A completare il trittico maremmano è stato Andrea Falcinelli, che ha portato a casa il bronzo. Gli assoluti di arco compound femminile, invece, hanno visto brillare la campionessa italiana 2016 Giulia Grascelli, al terzo posto l’altra atleta maremmana Petronilla Marconi. Anche a Lucca i grossetani sono stati protagonisti: Lorenzo Corraro ha conquistato due argenti, di classe e, mentre Dario Giammattei si è messo al collo tre medaglie, bronzo di classe e argento assoluto, oltre a un fantastico oro a squadre insieme a Giovanni Dragoni e Alessandro Mantovani. Infine, ciliegina sulla torta con la medaglia d’oro per la Toscana, prima in Italia nella fase finale del Trofeo Pinocchio svoltosi a San Bartolomeo, in provincia di Imperia. Grazie all’oro di Ginevra Landi e al bronzo di Anthea Baldi, la regione Toscana ha primeggiato sulle altre rappresentative. Sabato 24 e domenica 25 giugno, altra trasferta importante per gli arcieri maremmani, impegnati con 6 atleti nella competizione nazionale del Trofeo Doni, in programma a Solaro, in provincia di Milano.

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *