Calcio Prima Categoria

Neania: per la salvezza occorre il massimo sforzo, ma l’obiettivo resta non facile

Nella foto una fase di Neania-Paganico

Castel del Piano. È tempo di dare una scossa all’ambiente in casa Neania. Dopo un buon girone di andata con Alberto Corti alla guida tecnica della formazione giallorossa, i “cioli” sono precipitati in picchiata in quello di ritorno conquistando la miseria di solamente otto punti in tredici incontri.

Adesso i giallorossi devono evitare i play out che distano solamente due lunghezze. Un involuzione tecnica, ma soprattutto di risultati che trova difficilmente spiegazione visto anche i buoni traguardi raggiunti negli ultimi anni e la bontà della rosa al momento a disposizione del nuovo tecnico Vittorio Gaggi, subentrato a stagione in corso.

Contro Montalcino in trasferta e con il Castell’Azzara in casa c’è da conquistare l’intera posta in palio se si vuol tentare l’aggancio all’undicesimo posto, l’ultimo utile per evitare la post season.


I diretti rivali dell’Amiata hanno partite difficili, ma non impossibili contro Gracciano in casa e Mazzola all’ultimo turno in trasferta.

Forse la corsa va fatta sull’Alberese che dista 4 lunghezze, ma che avrà prima lo scontro diretto decisivo contro la Castiglionese e poi lo Scarlino in trasferta.

Infine si arriva anche all’ipotesi che è quella più raggiungibile è di mettere dieci punti o più di distacco dalla penultima compagine: Pianella o Ponte d’Arbia.
Solamente così si potrà tagliare il traguardo della salvezza e cancellare prima possibile una stagione certamente non esaltante.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
























Il CalcioMercato di Gs