Coppa Passalacqua

Le pagelle della finale del Passalacqua

Nuova Grosseto

Benocci 6 Incassa due reti, per il resto se la cava con sicurezza

Paglino 5 Pesa come un macigno il liscio (in compartecipazione col terreno di gioco) che libera Scozzafava in occasione del 2-0. Errore grave, ma non sembra lo stesso terzino arrembante delle precedenti partite

Breggia 6 Poggi in velocità non riesce a fare il bello e cattivo tempo per merito della sua caparbietà. Non rischia quasi mai

Andolina 5,5 Si perde Periccioli che timbra l’1-0. Per il resto sembra soffrire l’assenza di Bovenzi al suo fianco

Damiani 5,5 Fabbri è un cliente scomodo, anzi scomodissimo. Fatica tremendamente a tenerlo

Ferraro 6 Così così nel primo tempo, va meglio nella ripresa dove tiene botta con le buone e le cattive

Vichi  5 Tanto fumo, poco arrosto. Prova qualche progressione sulla fascia ma non è mai preciso (30’st Massaro sv)

Silvestri 6 In mediana per contribuire con la sua velocità. Non sembra a suo agio, soffre e si perde. Molto meglio nella ripresa

Nocerino  5 Impiegato sulla corsia esterna, non trova mai un guizzo (2’st Bovenzi 6 La sua grinta avrebbe fatto comodo da subito)

Galloni 6 Prende falli e fa salire la squadra. Non riceve palloni per fare male

Naso 5,5 Qualcosina la fa vedere, però gli manca sempre l’ultimo passaggio  (8’st Cavazza 7 Cambia la partita con velocità e voglia di fare. Sul gol è un missile)

Gavorrano

Pisani 5 Serata di grazia, poi esce a caso infortuna un compagno e fa prendere rete

Fiori 6 Nocerino e Naso non lo impensieriscono

Colorno 6,5 Quando parte è una ruspa (29’st Carducci 5 Dieci minuti e l’errore che costa la rete-38’st Tani sv)

Zaccariello 6,5 Suo l’assist che vale la prima rete, e poi tanto lavoro sporco in mezzo al campo

Balestracci 7 Comanda la difesa. Poderoso sulle palle alte

Borrelli 6,5 Ordinaria amministrazione al centro della difesa

Zaccaria 6 Svolge il compitino senza sussulti (20’st Cagneschi 6)

Periccioli 7,5 Il gol, la regia e la fase di recupero palla. Serata a tutto campo per il miglior centrocampista del torneo

Scozzafava 6,5 Il Gol di rapina e tante giocate in velocità

Fabbri 6,5 Sgusciante, rapido. I centrali della Nuova faticano a prenderlo

Poggi 5,5 Breggia lo limita al massimo (23’st Di Fiore 6)

Andrea Capitani

Responsabile Terza categoria e Altri sport

Email: a.capitani@hotmail.it

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Gavorrano non deve fare il Passalacqua , la sua è una formazione che giovca in campioati professionsti. Diversamente allora apriamo la manifestazione alla berretti o alla primavera di squadra professionistiche….Cosi , con tutto il rispetto per le altre squadre, è vincere facile. Oppure far giocare ,come avviene quando una societa professionistica fa un campionato provinciale, con giocatori che hanno un anno in meno

    • Anche un anno in meno i ragazzi della nuova sono riusciti almeno a tenere a bada i professionisti che poi tanto professionisti non sono, ne ho visti di meglio in categorie minori! il primo tempo hanno giocato male anche per scelte tecniche, ma il secondo tempo veramente hanno dato tanto! anche se hanno un anno in meno sapevano con chi giocavano! poi in un torneo così importante per Grosseto almeno un paio di squadre a livello superiore ci vogliono altrimenti tanti ragazzi non vengono valorizzati. Comunque complimenti a tutti i ragazzi che hanno partecipato.

  • antonio,prima di parlare documentati sulle liste delle squadre e vedrai che il GAVORRANO ha in lista molti 96 e un 98 di altre squadre che hanno fatto il PASSALACQUA e ti potrei fare qualche nome come COLORNO ZACCARIELLO PERICCIOLI BALESTRACCI ZACCARIA (98)più qualche 97 in panchina,prciò non arrampicarti sugli specchi!!!!!!

  • Vabbè che c’entra però mancava RIPALDI!!!! uahhhhhh…..Ma come si permettono a Gavorrano di tenere quel bollito di Cacitti e quel Luzzetti che ha SOLO portato la Berretti del Gavorrano alle finali scudetto e vinto il terzo Passalacqua in quattro anni!!!! Sveglia Ingegnere: cacci subito Balloni e Vetrini che si sono permessi di non confermarlo, dopo che ha fatto ben una VENTINA di punti in tre anni (totali….)alla guida degli Allievi Nazionali!!!! Ma come si permettono, sicuramente ci sono degli interessi dietro…..richiami subito Fabio CAPELLO RIPALDI e gli dia subito la guida della Prima Squadra in serie D, gli faccia allenare gli Juniores Nazionali, gli faccia fare il DG, il Ds, cacci il Presidente Massai dal Sauro e lo metta al suo posto, gli facci allenare gli Allievi e i Giovanissimi Regionali, compri il Grosseto e lo faccia Presidente-Manager……ma stiamo scherzando!!!???? Rovinare un talento così puro per mandarlo a Fonteblanda????

  • Veramente la berretti del Gavorrano ce l’hanno portata grossi e cretella alle finali.. Muti

    • Alle finali il gavorrano è andato per la forza di un incredibile gruppo di ragazzi motivati, determinati e capaci di enormi sacrifici. Un gruppo supportato da ottimi allenatori e da una società seria che ha guidato con attenzione lo stress dell’ultima parte del bellissimo campionato.
      Certo che poi ci sono anche le individualità ma a calcio si gioca in 20 più lo staff tecnico e la società se non si va poco lontano.
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: