Altri Sport Ciclismo

Il Giro d’Italia passa per la Maremma: 14 e 15 maggio tappa a Castiglione e Grosseto

GROSSETO. Torna in Maremma il Giro d’Italia 2015. Due le tappe che riguardano il nostro territorio; la prima sarà quella che partirà da Montecatini Terme e farà il suo arrivo a Castiglione della Pescaia di 181 km giovedì 14 maggio.

La seconda il giorno successivo la carovana ripartirà da Grosseto per poi giungere a Fiuggi per un totale di 263 km.

Ufficializzato oggi a Milano, presso il palazzo del ghiaccio, il percorso della corsa rosa, che passerà dalla Maremma il 14 e 15 maggio 2015. Presente il vicesindaco di Grosseto Paolo Borghi. 


Il prossimo 1​5​ maggio 2015 la città di Grosseto sarà una delle protagoniste del ciclismo nazionale: proprio da Grosseto infatti partirà la se​ttima tappa del percorso del Giro d’Italia 2015 in direzione Fiuggi. La notizia è stata ufficializzata oggi a Milano presso il Palazzo del Ghiaccio, dove si è svolta la presentazione del percorso della corsa rosa. Presente in rappresentanza di Grosseto il vicesindaco e assessore allo sport Paolo Borghi, insieme al sindaco di Castiglione della Pescaia Giancarlo Farnetani, visto che proprio da Castiglione arriverà il giro prima di ripartire da Grosseto alla volta di Fiuggi venerdi 15  maggio.

Si tratta di una opportunità grandissima per la città di Grosseto e di un grande successo per l’amministrazione comunale di Grosseto, costruito insieme al Comune di Castiglione della Pescaia, con l’obiettivo comune di portare il giro in Maremma. 


“Sono particolarmente orgoglioso – ha detto il sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi – che la città di Grosseto sia stata scelta come partenza di una delle tappe di giro. Si tratta di una delle competizioni sportive più importanti d’Italia e rappresenta per la città una grandissima​ ​opportunità. Con questo appuntamento si consolida ​e si rafforza la nostra scelta di fare di Grosseto un punto di riferimento per lo sport per tutta la Toscana, e soprattutto di coniugare eventi sportivi e promozione del turismo. ​Intorno al giro si muove infatti un’organizzazione enorme, capace di muovere migliaia di persone tra addetti ai lavori ed appassionati. ​Da parte nostra lavoreremo per la buona riuscita dell’evento ​a Grosseto e daremo il massimo per  garantire il passaggio della corsa in condizioni di assoluta sicurezza”.

“La presentazione di oggi – ha spiegato il vicesindaco e assessore allo sport Paolo Borghi – ci ha regalato grande entusiasmo​, perche davvero il giro è l’evento sportivo italiano per eccellenza. Sono venuto alla presentazione ufficiale in rappresentanza del Comune insieme al sindaco di Castiglione Farnetaniperche insieme abbiamo lavorato per portare il giro in Maremma e la conferma di oggi è un obbiettivo raggiunto insieme​. Sono sicuro che quella del 15 maggio sarà una giornata di festa per tutta la cittadinanza, un grande evento di sport che, come è facile immaginare, rappresenta anche un’occasione di visibilità e promozione straordinaria, sia per l’importanza della competizione sportiva che per la copertura mediatica che interessa il giro. Ora ci aspetta un lavoro impegnativo ed importante, per fare in modo che la città sia pronta, il prossimo mese di maggio, ad accogliere il giro nel miglior modo possibile”.

 

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
























Il CalcioMercato di Gs