Calcio Calcio a 5

Iacopo Tonelli: “I nostri risultati figli della programmazione. Gli impianti? Sono fiducioso”

Tonelli riceve il premio da Rivera

Grosseto. GS questa settimana ha raggiunto con i suoi microfoni il presidente dell’Atlante Calcio a 5, Iacopo Tonelli.
Con lui abbiamo parlato del momento magico della propria squadra, ma anche di programmazione, futuro ed impianti sportivi.

Iacopo iniziamo subito a parlare degli ottimi risultati ottenuti; qual’è il vostro segreto ?

“Direi senza ombra di dubbio la programmazione che posso garantirti inizia da lontano molto lontano. Esattamente dal 2008 quando siamo retrocessi proprio dalla serie A2 e siamo ripartiti con dei giocatori giovanissimi come Barelli e Bender, tanto per citarne alcuni, che sono cresciuti e sono diventati atleti di primo livello e soprattutto colonne di questa squadra”.

Ve lo aspettavate sinceramente di aver una posizione di classifica così importante?

“Assolutamente no, te lo posso assicurare. Essere a questo momento della stagione ad un solo punto dai play off per noi rappresenta un record. Siamo soddisfatti, è come vivere un sogno”

E se questo sogno poi non si avverasse e i play off non arrivassero?

“Il nostro obiettivo è il mantenimento della categoria, quindi va bene lo stesso. Non faremo certo dei drammi”.

Oltre che a livello tecnico e organizzativo siete cresciuti anche a livello societario, che giudizio dai al tuo lavoro e a quello dei collaboratori?

“È sempre brutto e difficile esprimere un giudizio sul proprio operato, quello che ti posso dire è che siamo cresciuti. Siamo una delle società più anziane a livello di affiliazione nel mondo del calcio a 5 e nell’arco degli anni abbiamo sempre manifestato la nostra serietà. Ed in questa ottica non è un caso che un nazionale come Caverzan abbia accettato la nostra offerta nonostante avesse avuto proposte da società di Serie A1 o comunque con un ingaggio superiore a quello che possiamo garantire noi dell’Atlante”.

A questo punto manca solamente una vostra casa o comunque un impianto cittadino che vi possa ospitare…

“Discorso lungo, ma sono fiducioso per la prossima stagione. Ho già avuto contatti informali con i nuovi assessori dell’amministrazione comunale e mi hanno rassicurato di prendere a cuore la nostra situazione. Per questo dico che sono fiducioso. Non chiediamo moltissimo, perché capiamo che in un momento di crisi come quello che sta attraversando il nostro paese ci sono altre cose più importanti. Noi vorremmo solamente l’adeguamento dell’impianto di Via Leoncavallo che con poco potrebbe rispettare i criteri imposti dalla Lega”.

Insomma allora ci sono tutti i presupposti per crescere…

“Direi proprio di sì e mi piacerebbe ampliare anche il nostro settore giovanile, magari con la scuola calcio o con una squadra femminile, ma meglio fare sempre un passo alla volta…”

 

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: