Calcio Prima Categoria

I risultati della 13° giornata: Fonteblanda a ridosso della vetta, pari nello scontro al vertice, primo ko per il Quercegrossa. Bene Caldana e Monterotondo

Nella foto la formazione dell'Argentario 2015/2016

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ma nessuno pensa di far qualcosa per la panchina dell’Argentario??? So stati esonerati allenatori con meno sconfitte di Picchianti nelle passate stagioni e ora dobbiamo vedere sconfitte su sconfitte e nessuno dice niente???

  • Neania imbarazzante!! Castell’Azzara sta venendo fuori la qualità e l’umiltà sempre dimostrata negli ultimi anni.

  • Brutto scivolone interno della Neania, mi sembra riduttivo! Una partita vinta meritatamente dal Montalcino, ben messo in campo da Gaggi, mentre i giocatori del Castel del Piano fanno un po come gli gira ed i risultati si vedono, occorre più ordine, più umiltà e forse qualcuno davanti che tiri in porta. Forse sarebbe utile ragionare per potenziare il settore offensivo che è veramente troppo debole e sprecone.

  • Complimenti al Castell’Azzara che piano piano sta venendo fuori. Mi fa proprio piacere perchè ogni volta che ho visto una sia partita mi ha lasciato veramente una buona impressione, di un buon lavoro, di un gruppo unito ed umile, bravi davvero.

  • Caro Maro premesso che l’Argentario ha 5 punti in più rispetto lo scorso anno…. ma dopo il MIRACOLO dello scorso anno….. Il Picchianti non si tocca….. è come avesse vinto il campionato….. RASSEGNATI…. a fine campionato vediamo ha avuto ragione….

  • Fonteblanda – Ponte : vittoria meritata per i locali , con una prova di grande carattere che ribaltano lo svantaggio iniziale ( regalino del signor Berria) su rigore di Fantini . Nel secondo tempo dopo 20 minuti di forcing neroverde , Maggio ( a mio parere il migliore in campo in assoluto ) parte palla al piede e saltando in velocità due avversari , viene steso in area , rigore ineccepibile , trasformato in seconda battuta da Bomber Magnani . Poi è il turno di Fabbri subentrato a Giani a chiudere la contesa , con un rasoterra a fil di palo scaturito da una punizione a due in area . Migliori in campo , Bormida per il Ponte d’arbia e Maggio per il Fonteblanda.

    • Ma l’azione del fonteblanda che è la punizione a due in area inventata dall’arbitro, giocando in 12 è facile…scrivete le cose veritiere non vi vergognate

  • Grande US Monterotondo
    Bella prestazione,vittoria sofferta ma meritatissima.
    Complimenti a tutti





































Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: