Calcio Seconda Categoria

Coppa Toscana Seconda Categoria: scatta l’ora della supersfida Orbetello-Sant’Andrea.

Nella foto l'Us Orbetello

Grosseto. Secondo turno di Coppa Toscana che prevede sfide interessanti in Seconda Categoria. Senza ombra di dubbio il campo principale sarà quello di Orbetello, dove alle 15,30 scenderanno i padroni di casa contro la corazzata Sant’Andrea. Sarà la prima grande sfida per capire realmente le potenzialità delle due rose. I ragazzi di Tommasi, aspettando Paoloni, arrivano dalla bella vittoria di domenica scorsa e da un inizio di campionato eccezionale. Dall’altra dopo il cambio di allenatore, il tecnico Vitale, sta tentando di dare un proprio gioco ed una fisionomia alla compagine lagunare.

Alle 15,30 il Caldana ospiterà il Montiano; in questo caso i favori del pronostico sono tutti per Falciani e compagni. La squadra di Agresti infatti è in crescendo anche in campionato. 

Sul campo di Santa Fiora, la Neania cercherà di sfruttare al massimo il grande momento per avere la meglio dei senesi del Ponte d’Arbia. I giallorossi sulla carta sembrano avere qualcosa in più per portare a casa il passaggio di turno. Infine trasferta ostica per il Ribolla che alle 20,45 sarà di scena in quel di Castelnuovo.

La sfida ai pisani non sarà certamente facile e ai bianconeri serve un mezzo miracolo per uscirne indenni.
Si ricorda che le sfide sono a gara unica, quindi in caso di parità al termine dei novanta minuti si andrà ai supplementari. Nel caso in cui l’equilibrio dovesse persistere allora andrà avanti la compagine ospite.

Castelnuovo V.C. – Ribolla (ore 20.45 Castelnuovo Val di Cecina),

Caldana – Montiano (ore 15.30 Le Basse, Caldana),

Orbetello – S.Andrea (ore 15.30 Orbetello),

Neania Cast.Piano – Ponte d’Arbia (ore 15.30 Santa Fiora),

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *