Connect with us

Motori

46° Trofeo Maremma: la soddisfazione ed i ringraziamenti dell’organizzazione

Record di iscritti, ampia collaborazione da tutte le istituzioni del territorio e ampi consensi “sul campo” hanno decretato il pieno successo dell’evento e del lavoro organizzativo di MaremmaCorse 2.0

La 46^ edizione del Trofeo Maremma è andata in archivio con diversi caratteri marcati che l’hanno certamente eletta sinora come una delle più avvincenti ed interessanti competizioni rallistiche nella prima parte di stagione, destinata certamente a rimanere uno degli eventi di maggior successo nel 2022.

Si parte dai ben 163 iscritti, un record, per arrivare al momento sportivo, alle sfide sulla strada. Due giorni di grande sport, di pura adrenalina, di grande spettacolo, incentivato da un percorso di altro profilo tecnico. Ma dietro, nel backstage, il lavoro di MaremmaCorse 2.0, ha conosciuto certamente uno sforzo imponente sia umano che economico, ma anche grande vicinanza da parte delle istituzioni.

Istituzioni che hanno fatto “quadrato” nel leggere l’evento come un incentivo per il territorio, per la sua promozione in contesti al di fuori di quello locale ed anche per un sostegno al comparto ricettivo, con oltre 2000 persone che nel fine settimana della gara hanno presenziato in Maremma a vario titolo, dai concorrenti, alle squadre, agli addetti ai lavori, agli appassionati.

L’organizzazione tiene a ringraziare molte persone e molte entità. Ringrazia in particolar modo le amministrazioni comunali di Follonica (sede di partenza ed arrivo), di Scarlino (che ha concesso le funzionali aree per il parco di assistenza, rivelatesi location perfetta per l’uso), Gavorrano, Massa Marittima e Montieri, come territori interessati per le prove speciali. La disponibilità e la collaborazione è stata ampia, convinta, due fattori che hanno permesso di organizzare un evento di spessore quale il Trofeo Maremma è stato.

Un grazie alla Provincia di Grosseto, anche in questo caso con grande collaborazione ed interesse mossi per il bene ed il benessere del territorio, un grazie anche alle Forze dell’Ordine che per i due giorni hanno presidiato i luoghi nevralgici della gara garantendo sicurezza e tranquillità al territorio, con il perfetto coordinamento della Questura, cui anche in questo caso va un sentito ringraziamento.

Un grazie al gruppo di lavoro Irc che ha di nuovo accolto il Trofeo Maremma nella propria “famiglia” con grande entusiasmo e voglia di crescere, permettendo avere al via fior di piloti in tutte le categorie. Un grazie ovviamente ai piloti ed alle squadre che ancora una volta hanno dato fiducia alla gara, l’organizzazione auspica di non aver disatteso le loro aspettative.

Un grazie poi a tutti gli sponsor e partner dell’evento, in primis a Eni Rewind, la società ambientale di Eni, una realtà che lavora sul territorio e che per esso cerca il benessere. Un grazie, infine agli organi di stampa per il grande sostegno mediatico che hanno dato alla gara.

Impagabile, poi, tutto lo staff di servizio alla manifestazione, molto dei quali hanno lavorato silenziosamente “dietro le quinte” togliendo tempo alla propria vita privata e spesso anche al proprio lavoro con la voglia di liberare la propria passione per le corse in macchina. A tutti va un ringraziamento speciale, senza il loro immenso impegno nulla sarebbe stato possibile.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x