Altri Sport Atletica e podismo

Atletica. La Rosa secondo ai Nazionali nei 10mila metri

Stefano La Rosa deve accontentarsi della medaglia d’argento nei diecimila metri. L’atleta grossetano del gruppo sportivo dei Carabinieri, ha chiuso al secondo posto nei campionati italiani che si sono disputati a Roma. Il titolo è andato a  Ahmed El Mazoury (Fiamme Gialle). Sulla pista dello stadio Nando Martellini, alle Terme di Caracalla, una conferma: il 27enne lecchese replica il tricolore vinto a Castelporziano nella scorsa stagione, stavolta con il tempo di 28:41.24 davanti al maratoneta azzurro Stefano La Rosa (Carabinieri, 28:51.73), mentre finisce terzo l’emergente Eyob Faniel (Venicemarathon Club, 29:04.55 PB). A dettare il ritmo ci pensa il ruandese Felicien Muhitira (Atletica Potenza Picena), almeno fino a metà gara con un parziale di 14:16.0. Poi rompe gli indugi Ahmed El Mazoury, che sorpassa l’atleta africano e guadagna qualche metro di vantaggio sugli inseguitori. Un gruppo che comprende Stefano La Rosa ed Eyob Faniel, invece Yassine Rachik (Atl. Casone Noceto) e Marco Salami (Esercito), fino a quel momento nelle posizioni di vertice, perdono terreno e successivamente si ritirano. Negli ultimi due chilometri La Rosa tenta di accorciare il distacco nei confronti del battistrada, ma El Mazoury conserva una decina di secondi di margine, più che sufficienti per celebrare il suo secondo titolo italiano consecutivo sulla distanza con un crono poco distante dal personal best (28:36.40 nel 2013). Dietro al carabiniere grossetano La Rosa, ancora un podio tricolore per Faniel: il 24enne di origine eritrea e vicentino di adozione, seguito anche oggi a bordo pista da Ruggero Pertile, era stato il secondo degli italiani dalla Festa del Cross di Gubbio e con 29:04.55 abbassa il suo precedente personale (29:27.86).

Loading...



















Loading…

 










 

 

 

 



















Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.