Connect with us

Hockey

Il Circolo Pattinatori Edilfox difende mercoledì il secondo posto sulla pista di Lodi

Published

on

Il Circolo Pattinatori Edilfox torna in pista mercoledì sera (inizio alle 20,45, diretta streaming sul canale Youtube della Fisr) sulla pista del Wasken Lodi per difendere lo storico secondo posto (era dal 1975 che il Grosseto saliva così in alto) arrivato nello scorso turno grazie all’entusiasmante vittoria sul Valdagno e alle contemporanee sconfitte di Bassano e Follonica.

I ragazzi di Michele Achilli stanno vivendo un periodo d’oro, ma rimangono i piedi ben saldi per terra, decisi a regalare soddisfazione alla società e agli appassionati. La “Big red machine” nella decima giornata di A1 sfida il Wasken Lodi, il quintetto che andando a vincere a Bassano ha permesso a Saavedra e compagni di conservare la poltrona occupata sabato sera. Quella lombarda è una squadra giovane, rinnovata, ma di grande spessore, che fa leva sul portiere Francisco Veludo, decisivo domenica con quattro punizione di prima parate ai veneti  Il Lodi fa della velocità una delle sue armi migliori. Il bomber della truppa di Gigio Bresciani è un maremmano doc, l’ex di turno Andrea Fantozzi, che con la doppietta nel posticipo è arrivato a dieci centri, lo stesso numero Gaston “Tonchi” De Oro, che ha lasciato il Cp al successo con una tripletta.

«Ci aspetta una gara difficile – sottolinea l’allenatore Michele Achilli – contro un avversario giovane, motivatissimo, galvanizzato dal successo con il Bassano. I lombardi hanno un ottimo portiere e tanti atleti veloci. Noi stiamo vivendo un periodo felice. Andiamo a Lodi tranquilli, convinti di poter mostrare il nostro gioco e di poter lottare per la vittoria».

La gara contro i giallorossi lodigiani (campioni d’Italia nella stagione 2020-21) è l’antipasto di un altro scontro affascinante e impegnativo, in programma sabato sera sulla pista “Mario Parri” di via Mercurio, contro l’Ubroker Bassano, che condivide il secondo posto, a quota 19 punti, con l’Edilfox. Achilli, che sta facendo un gran lavoro, con la collaborazione del preparatore atletico Stefano Chirone, sa come dosare le forze, avendo a disposizione otto giocatori di movimento in grado di spaccare in qualsiasi momento la partita. «Contro il Lodi – aggiunge Achilli – avrò nuovamente a disposizione Serse Cabella che non ho utilizzato contro il Valdagno perché era appena rientrato da un infortunio e avrò quindi ancora una maggiore scelta».

I precedenti. Il match che si disputa mercoledì al “Pala Castellotti” è il 17° scontro diretto tra le due formazioni. Tre fino ad oggi sono state le vittorie dei grossetani, un pareggio e dodici le affermazioni lodigiane. Lo scorso anno i lombardi hanno vinto (5-2) in via Mercurio, prima di pareggiare in casa (3-3). Nei quarti di finale, però, il Lodi ha chiuso la serie per 2-0 (5-2, 4-1).

I convocati: Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, De Oro, Paghi, Franchi, Cabella.

Arbitri: Filippo Fronte di Novara ed Alfonso Rago di Giovinazzo.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x