Connect with us

Calcio

Serie D, pari a reti bianche tra Follonica Gavorrano e Ghiviborgo

US FOLLONICA GAVORRANO-GHIVIBORGO 0-0
USFG: Ombra, Fremura, Del Rosso (93′ Dierna), Mugelli (46′ Discepolo), Polo (88′ Cerrato), Lorusso, Giunta (67′ Menghi), Macchi, Barlettani (88′ Lepri), Diana, Ampollini. A disp.: Blundo, Perillo, Battistelli, Olivato. All.: Bonura.
GHIVIBORGO VDS: Marrique Antonini, Videtta, Mukaj, Pera, Nottoli, Bongiorni (73′ Del Carlo), Mata Gozalbez (54′ Sgherri), Bachini (83′ Campani), Rotunno (77′ Bertonelli), Del Dotto, Zini. A disp.: Capponi, Mancini, Maggi, Buchignani, Giulianelli. All.: Ficagna.
ARBITRO: Santinelli di Bergamo. Ass.ti: D’Ottavio di Roma2, Raimo di Empoli.
NOTE: Recupero: pt 0, st 5′. Ammoniti: Bongiorni, Zini, Bachini, Mukaj, Rotunno, Marrique Antonini, Lorusso, Cerrato.

CRONACA

Termina sullo 0-0 il match tra FollonicaGavorrano e Ghiviborgo. Pronti via e la prima occasione è per gli ospiti, con Bachini che prova la conclusione con il destro da fuori area, calciando di poco a lato.

Sale in cattedra l’UsFG con un paio di cross pericolosi verso l’area ospite, ma la difesa libera in angolo. Sul corner battuto al 4′ da Lorusso Ampollini non trova l’impatto con la testa e l’azione sfuma.

All’8′ ci prova invece Pera dal limite, la sua conclusione termina docile tra le braccia di Ombra. Il portiere biancorossoblù è attento e sventa l’azione anche nella discesa successiva di Zini.

Al 13′ è Giunta a tentare la conclusione da fuori, ma il tiro viene deviato in angolo.

Al 22′ il FollonicaGavorrano reclama per un fallo subito da Barlettani in area di rigore. Per l’arbitro è fuori dai 16 metri e calcio di punizione. Sul piazzato Giunta calcia sulla barriera e il Ghiviborgo riparte in contropiede. Ne nasce un calcio di punizione per gli ospiti che Zini calcia centrale per le braccia di Ombra.

Al 29′ biancorossoblù vicini al gol: Lorusso si libera di un avversario sulla sinistra e mette una palla invitante per Barlettani, che sulla linea di porta manca l’appuntamento con il gol.

Al 41′ prima Pera (ribattuto) e poi Bongiorni provano a rendersi pericolosi dalle parti di Ombra, che controlla la palla uscire sul fondo. Dall’altra parte ci prova Del Rosso da fuori, ma la sua conclusione è alta.

Finisce senza recupero un primo tempo in cui il Ghiviborgo ha pensato più ad addormentare la partita, mentre le offensive del FollonicaGavorrano non sono bastate per sbloccare il punteggio.

La ripresa si apre con il cambio di Discepolo per Mugelli, uscito all’intervallo per un problema fisico accusato nella prima frazione.

Al 50′ Zini si divora un gol praticamente già fatto, calciando fuori dall’altezza del dischetto di rigore una palla golosa messa in mezzo da Bongiorni.

Poco più tardi, al 52′, Barlettani colpisce di testa su corner, ma non riesce a impattare con precisione la palla sparando alto.

L’azione offensiva dei biancorossoblù si fa più pressante: ci prova anche Giunta da fuori, ma il suo tiro viene deviato ancora in angolo.

Al 56′ sfiora il gol Lorusso con un bel destro a giro, finito fuori di un soffio dopo una deviazione della difesa. Per l’arbitro però non c’è deviazione e assegna la rimessa dal fondo.

Al 67′ è bravo Polo a colpire di testa su un bel cross dalla destra, ma il portiere ospite toglie la palla dall’incrocio salvando il risultato.

Al 71′ ci prova invece Macchi da fuori, impegnando il portiere in tuffo.

All’80’ Lorusso tenta la conclusione direttamente da calcio piazzato, ma il suo destro è alto sopra la traversa.

E ancora Lorusso all’87 prova il destro dal limite, la palla termina tra le braccia del portiere.

All’89’ è invece Discepolo con il mancino a impensierire il portiere ospite, anche lui calciando centralmente.

Sono infine 5 i minuti concessi dall’arbitro, ma non succede praticamente più nulla fino al triplice fischio finale del direttore di gara, con le due squadre che vanno sotto la doccia a porte inviolate.

Da segnalare prima della partita un momento speciale per Mareno Capannoli, ex giocatore e allenatore della società biancorossoblù, omaggiato dalla dirigenza con una targa ricordo per la pensione, un ringraziamento per tutto ciò che ha fatto per il FollonicaGavorrano.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x