Connect with us

Calcio

Serie D, il Follonica Gavorrano si fa rimontare dalla Flaminia, è 3 a 3

Published

on

US FOLLONICA GAVORRANO-FLAMINIA CIVITA CASTELLANA 3-3
USFG: Ombra, Fremura, Dierna, Del Rosso (71′ Lepri), Origlio, Khribech (71′ Mugelli), Lo Russo, Macchi (76′ Battistelli), Barlettani (80′ Menghi), Ampollini, Marcheggiani (80′ Discepolo). A disp.: Blundo, Vecchi, Cerrato, Diana. All. Bonura.
FLAMINIA CIVITA CASTELLANA: Dellapina, Mattia (90′ Lo Curto), Pagliari, Fumanti, Mandorlini (57′ Simoncini), Gasperini, Sabattini (57′ Celentano), Garufi, Ancillai (57′ Abreu), Sciamanna, Sirbu (76′ Wilson). A disp.: Zappalà, Rizzo, Barduani, Paun. All. Nofri Onofri.
ARBITRO: Maccorin di Pordenone. Ass.ti: Liuzza di Milano, Mapelli di Treviglio.
RETI: 2′ Garufi (FL), 34′ Marcheggiani (FG), 42′ Lo Russo (FG), 49′ Barlettani (FG), 62′ Abreu (FL), 71′ Fumanti (FL).
NOTE: Recupero: pt 1′, st 3′. Ammoniti: Macchi, Ampollini.

CRONACA
Scoppiettante 3-3 tra UsFG e Flaminia Civita Castellana. La partita inizia dopo il taglio del nastro del sindaco di Gavorrano Andrea Biondi, che inaugura ufficialmente il nuovo prato del Malservisi-Matteini e le panchine, rinnovate per questa stagione sportiva.

Il match parte invece con l’handicap per i biancorossoblù: al 2′ passa infatti in vantaggio il Flaminia Civita Castellana: Sirbu si invola sulla destra e mette la palla in mezzo per l’accorrente Garufi, che deposita la palla in rete per il vantaggio ospite.

Il FollonicaGavorrano prende in mano il pallino del gioco e all’11’ tenta di arrivare al pareggio con Lo Russo, che da fuori area trova il portiere in presa bassa. Al 15′ bella palla in mezzo messa con l’esterno mancino da Khribech, pericolo per la difesa ospite che spazza in angolo.

Ancora in avanti i biancorossoblù: al 20′ Khribech atterrato in area di rigore, l’arbitro lascia correre tra le proteste del pubblico. E un minuto più tardi il tiro cross del numero 10 termina alto sopra la traversa.

Al 25′ Lo Russo calcia verso la porta una punizione da lui stesso procurata sul vertice sinistro dell’area. La sua parabola però è centrale e il portiere devia in angolo. Sul corner successivo Khribech la mette dietro per Macchi, che tenta il tiro al volo calciando alto.

Il primo tempo è praticamente un monologo della squadra di Bonura, che cerca in tutti i modi di arrivare al pareggio. Al 31′ bella palla in mezzo messa da Fremura, la sfera arriva sul sinistro di Khribech che calcia alto.

È il prologo del gol del pari, che arriva al 34′: la rete dell’1-1 arriva ad opera di Marcheggiani, che in tap in ribatte un’errata respinta della difesa ospite.

Buona occasione per i biancorossoblù arriva poi al 36′, con Del Rosso che calcia alto da fuori area. Altro tiro dalla lunga distanza per Lo Russo al 40′, la sua conclusione termina alta sopra la traversa.

Al 42′ Macchi conquista un calcio di punizione da posizione pericolosa. Lo Russo si incarica della conclusione e mette la palla in fondo al sacco per il gol del 2-1.

Al termine del minuto di recupero concesso dall’arbitro termina la prima frazione sul 2-1 per i biancorossoblù.

Nella ripresa, pronti via e arriva subito un’occasione d’oro per Marcheggiani, che in tuffo di testa mette la palla a lato.

Il gol del FollonicaGavorrano arriva al 49′: mette la palla in fondo al sacco Barlettani, appostato tutto solo in mezzo all’area per il 3-1 per i biancorossoblù.

Ci prova ancora Lo Russo al 54′ con un destro da fuori area, la palla viene bloccata dal portiere in presa bassa. Al 58′ Del Rosso tenta poi la conclusione da fuori, palla alta sopra la traversa.

Al 62′ gli ospiti accorciano le distanze con il neo entrato Abreu, che porta il punteggio sul 3-2.

Al 71′ arriva il gol del pareggio per il Flaminia, con Fumanti che mette dentro il pallone di testa su azione di calcio d’angolo.

Al 75′ Lo Russo sfiora il gol del 4-3: libera il tiro dal vertice sinistro dell’area, la palla sfiora l’incrocio dei pali.

Al 77′ occasione per i piedi di Fumanti, che raccoglie la sfera in buona posizione su azione di corner, ma non riesce a battere verso la porta.

All’82’ occasione per la testa di Gasperini, servito ancora da Fumanti. Il capitano del Flaminia mette la sfera alta sopra la traversa.

All’84’ arriva l’ultima occasione della partita con Menghi, che prova a impensierire Dellapina da posizione defilata, il portiere ospite respinge la sfera con i pugni.

Al termine dei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro termina così la partita sul 3-3.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x