Connect with us

Calcio

Serie D, doppio Giustarini ed il Follonica Gavorrano batte il Pomezia

US Follonica Gavorrano-Unipomezia 2-0
USFG: Ombra, Bruni, Coccia, Dierna, Origlio, Tiganj (62′ Giustarini), Liurni, Sylla (62′ Mugelli), Gasco (74′ Fremura), Lo Sicco (87′ Berardi), Arduini (80′ Barlettani). A disp.: Vivoli, Martelli, Del Rosso, Iacullo. All.: Bonura.
UNIPOMEZIA: Siani, Ilari, Tozzi, Valle, De Iulis (73′ Marini, 86′ Cartella), Di Battista, Bramati, Squerzanti, Scardola (73′ Suffer), Schiavella (90′ Simeone), Mancini (64′ Lo Schiavo). A disp.: Spadini, Vultaggio, Santese, Carnevale. All.: Solimina.
ARBITRO: Colaninno di Nola. Ass.ti: Giovanardi di Terni, Polidori di Perugia.
RETI: 77′ Giustarini (FG), 91′ Giustarini (FG).
NOTE: Recupero pt’ 1, st 5′. Ammoniti: Lo Sicco, Origlio, Dierna, Gasco, Ilari, Giustarini, Tozzi, Liurni

Gavorrano – Grande prova del Follonica Gavorrano, che torna meritatamente alla vittoria contro l’Unipomezia (2-0 il finale).

Subito pericoloso l’UsFG con una bella azione corale condotta da Sylla, Arduini e Liurni, con quest’ultimo che calcia in porta. Il suo tiro però viene contrato dalla difesa ospite prima che possa impensierire Siani.

Al 5′ ancora una bella azione per l’UsFG, con Sylla che mette una bella palla in mezzo che però non viene agganciata da Tiganj. Sul corner successivo Lo Sicco la mette leggermente fuori per la testa di Coccia che batte verso la porta, ma la sua incornata è centrale per le braccia di Siani.

All’8′ anche l’Unipomezia si rende pericoloso con Di Battista, che di piattone al volo dopo una ribattuta mette la palla alta sopra la traversa, sfiorando il gol per l’Unipomezia.

Al 17′, sugli sviluppi di un corner, Sylla mette la palla in rete, ma il direttore di gara annulla per fuorigioco. Dall’altra parte del campo, un minuto più tardi, Ombra viene impegnato in tuffo dal tiro di Di Battista.

La partita è vivace e al 19′ è ancora Sylla che tenta il tiro in porta, ma la sua conclusione a giro dal limite viene bloccata da Siani. Ancora Sylla un minuto più tardi viene lanciato da Lo Sicco e calcia di prima intenzione da posizione defilata, con la palla che si infrange sull’esterno della rete.

Al 21′ bellissima azione di ripartenza dei biancorossoblù. La palla al bacio di Liurni è a centro area per il piede di Tiganj, che calcia a botta sicura ma la palla si stampa sul palo. Dopo un minuto ci prova anche Dierna di testa, che riceve direttamente dal piede di Lo Sicco su calcio piazzato. La palla esce però di poco a lato.

Le trame di gioco dei ragazzi di Bonura sono avvolgenti, fatte di fraseggi e verticalizzazioni veloci. E un’altra occasione arriva al 24′ per Coccia, che di sinistro dal limite impegna ancora il portiere ospite.

Al 28′ Lo Sicco va direttamente in porta su calcio di punizione, il portiere ospite è però ben posizionato e devia il pallone in tuffo. Dall’altra parte ci prova De Iulis da fuori, ma il suo tiro termina alto.

Alla mezz’ora le due porte sono ancora inviolate, nonostante le tante occasioni da gol create soprattutto dai biancorossoblù, che al 32′ reclamano anche per un fallo subito da Arduini in area, con l’arbitro che indica di proseguire.

Al 35′ conclusione pericolosa di Valle, che di potenza calcia da fuori area ma non trova la porta. Da fuori ci prova anche Lo Sicco al 37′, ma Siani nega ancora il gol ai ragazzi di Bonura. Un minuto più tardi Liurni è insidioso con un tiro-cross potente, bloccato ancora da Siani che, a questo punto, pare essere fino a questo momento il migliore in campo per i tanti interventi a cui è costretto dai biancorossoblù.

La prima frazione termina così a reti bianche, dopo 45′ minuti vibranti a cui è mancato solo il gol.

Il secondo tempo si apre sulla falsariga del primo, con le due squadre che tentano di sbloccare il risultato. La prima occasione della ripresa è al 48′, con Squerzanti che impegna Ombra in tuffo. Al 55′ una serie di decisioni discutibili in area ospite fanno reclamare i ragazzi di Bonura, con il direttore di gara che però lascia correre.

Liurni però non ci sta e prova a più riprese a sbloccare il risultato: al 56′ il suo sinistro da fuori impegna ancora Siani, che devia in calcio d’angolo. Altra fiammata al 60′, con il tiro rasoterra di Lo Sicco parato dal portiere ospite.

I primi cambi per mister Bonura arrivano al 62′, quando inserisce Giustarini e Mugelli per Tiganj e Sylla, cambiando due terzi dell’attacco.

Al 65′ Origlio imbecca Arduini tutto solo in area, con il numero 24 che colpisce di testa sfiorando il palo alla destra del portiere, con la palla fuori di un soffio. Sul capovolgimento di fronte bravo Ombra a bloccare in tuffo il tiro di Squerzanti. E altra occasione per l’UsFG un minuto più tardi, ancora vicino al gol con l’incornata di Bruni, anche questa che fa la barba al palo.

Il gol è maturo è arriva al 77′: bella azione di Coccia, che serve caparbiamente Lo Sicco. Il play dal limite imbecca Giustarini a centro area, con il neo entrato che batte Siani e porta i biancorossoblù al meritato vantaggio.

All’88’ altra occasione per Liurni che, servito da Barlettani, tenta il sinistro da fuori area, con la palla fuori di un soffio.

L’arbitro assegna poi 5′ di recupero, mentre Mugelli allo scadere del primo coglie il palo esterno. E subito dopo arriva il gol del raddoppio: Barlettani serve Giustarini che, tutto solo, mette dentro il gol del 2-0 realizzando la sua doppietta personale.

Nel finale l’UsFG gestisce il risultato, con il triplice fischio che decreta una vittoria meritata per i ragazzi di Bonura.










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x