Connect with us

Calcio

L’Invictasauro battuta in casa dall’Amiata 1-0

Grosseto. L’Amiata batte l’Invictasauro e con questa sconfitta la squadra di Mister Gabriele MAGGIO perde la imbattibilità interna ma resta ancora salda al primo posto in classifica causa anche la concomitante sconfitta esterna del Fonteblanda a S.Miniato. Una partita intelligente quella dell’Amiata di Mister Lorenzo COPPI che ha saputo gestire a dovere grazie anche ad un reparto difensivo da primato, avendo subito solo 5 goal (miglior difesa del girone pari al Ponte d’Arbia). Una partita a dire il vero avara di vere emozioni, almeno nel primo tempo, ma che nella ripresa ha messo in evidenza alcune azioni pericolose su entrambi i fronti. Ma la vera chicca è stato l’inserimento vincente all’85° di Patrizio PASCUCCI (ex Premier League) che ha permesso all’Amiata di andare in vantaggio con un delizioso e preciso diagonale dalla sinistra che PASCUCCI ha infilato imparabilmente e sul quale il pur bravo BIGONI nulla ha potuto. Come sportivamente dichiarato da Mister COPPI, se la gara fosse terminata in parità non ci sarebbe stato nulla da eccepire ma l’episodio dello splendido capolavoro di PASCUCCI ha dato la preziosa vittoria ai suoi ragazzi. Di contro Mister Gabriele MAGGIO onestamente non ha accampato scusanti per le importanti assenze nei vari reparti. Ora l’Invictasauro è atteso dalla partita di ritorno di Coppa a Fonteblanda, sempre con le assenze di importanti giocatori di spessore per squalifiche e infortuni e dovrà nella prossima di campionato rispettare il turno di riposo e dovendo poi affrontare l’insidiosa trasferta di S.Miniato che nella prossima di campionato si recherà a fare visita all’Amiata.

Giornalista pubblicista dal 1995. Segue il calcio dilettantistico maremmano dal 1986, già addetto stampa della ex Polisportiva Alberese. Ha collaborato con Il Tirreno, La Nazione, Il Corriere di Maremma, Radio Grifo, Teletirreno, Telemaremma e Tv9.










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x