Connect with us

Prima Categoria

Il punto dopo la quarta giornata in Prima Categoria: Massa Valpiana e Fonteblanda leader solitarie, dove possono arrivare Invictasauro e Argentario?

MASSA VALPIANA E FONTEBLANDA GUIDANO I GIRONI, L’INVICTASAURO GETTA LA MASCHERA. MENTRE L’ARGENTARIO SI VUOLE UNIRE ALLA BAGARRE PER I PRIMI POSTI… Dopo quattro giornate, due squadre grossetane guidano in solitaria i due raggruppamenti di riferimento per il nostro sito: Massa Valpiana nel G e Fonteblanda nell’H guardano tutti dall’alto verso il basso. La truppa di Cavaglioni piega il Lajatico nello scontro al vertice grazie alle reti del duo Molinari (per lui anche un rigore sbagliato)-Esposito e stacca momentaneamente le altre pretendenti al titolo, mentre i neroverdi si impongono nei minuti finali con il centro dell’ex Stefano Schiano contro un Manciano che ha dato del gran filo da torcere e tengono a distanza le avversarie. O meglio, per ora l’avversaria, che risponde al nome di Invictasauro, visto che il Belvedere incappa nella seconda sconfitta consecutiva in trasferta, a testimonianza di un campionato in cui in tutte le domeniche c’è da soffrire e da faticare per ottenere risultati positivi. A parziale scusante per il Belvedere l’aver affrontato due squadre come Invictsauro e Argentario che saranno sicuramente protagoniste per la parte alta della classifica, due complessi ben costruiti e che si sono ulteriormente rinforzati cammin facendo, tanto che parlare di salvezza per la squadra di Maggio potrebbe quasi risultare offensivo. Ma anche i santostefanesi, dopo due pareggi con il rammarico e il turno di riposo già effettuato, irrompono nella bagarre con un successo che può rappresentare una vera e propria molla per il prosieguo della stagione. Il Belvedere mastica amaro, ma serve ora calma e sangue freddo per ripartire, recuperare forze e uomini e tornare a unirsi alloa lotta per il primato che al momento riguarda (ed è un piacere affermarlo) solo squadre grossetane. Ma le senesi sono comunque da rispettare e prendere con le molle, con Torrenieri, Ponte d’Arbia e San Miniato che hanno fatto vedere sprazzi positivi, attendendo anche formazioni al momento un po’ più nelle retrovie come Amiata e soprattutto Pianella, al momento sicuramente la squadra che ha deluso di più viste le aspettative della vigilia.  Ancora promuovere o bocciare qualcuno è però sicuramente prematuro, tutte le squadre devono continuare a lavorare cercando il massimo sotto tutti i punti di vista: bastano un paio di risultati positivi o negativi di classifica per ribaltare qualsiasi gerarchia costituita. Come sempre, nel campionato di Prima Categoria ne vedremo delle belle!

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x