Connect with us

Calcio

Rabbia Sant’Andrea con il direttore di gara. Cinelli: “Tre errori che hanno deciso la partita”

MAGLIANO IN TOSCANA – Furia Sant’Andrea, l’arbitro signor Merlino di Pontedera con alcune decisioni discutibili avrebbe “falsato” la gara.
C’è molto rammarico nell’ entourage biancoazzurro per la sconfitta subita sul terreno di gioco del Venturina che si è imposto per 3-2. Sulla lente d’ingrandimento almeno tre episodi che hanno cambiato gara e risultato . Rigori e gol negati, in tre episodi , per altro nemmeno tanto difficili da decifrare.

E dire– spiega il tecnico del Sant’Andrea, Miche Cinelli , fino ad un certo punto della partita, se me l’avessero chiesto avrei dato un ottimo voto all arbitraggio. Poi, una sorta di black out , con il direttore di gara che ha preso tre abbagli che hanno decretato la nostra sconfitta. Avremmo meritato– continua mister Cinelli- di vincere la gara, anche il pareggio ci sarebbe stato stretto, figuriamo la sconfitta. La cosa che ci mortifica per come è maturata. Come quando un fallo di mano di un loro difendente sulla linea di porta è diventato, in maniera surreale, un fallo nostro . Inspiegabile. Per non parlare di un gol fantasma, non rilevato sempre dal direttore di gara. Fantasma solo per lui, in quanto ai più era parso evidente che il pallone avesse superato la linea di porta. Detto questo, devo fare i complimenti alla mia squadra che avrebbe meritato di vincere la gara, nonostante assenze importanti. E come ultima vorrei chiarire una cosa importante, in un torneo come il nostro a 13 squadre , gli arbitri devono essere più cauti. Devono pesare maggiormente le proprie decisioni, perché i punti pesano il doppio e quelli persi anche di più

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x