Connect with us

Calcio

Sant’Andrea ed Atletico Maremma si giocano il passaggio di turno. Cinelli: “Dobbiamo ancora crescere, loro sono una corazzata”

MAGLIANO IN TOSCANA – Domenica bestiale, parafrasando il titolo di una canzone, quella che attende il Sant’ Andrea tra le mura amiche.
La formazione guidata da Michele Cinelli , giocherà sul terreno amico del Comunale Civilesco , il ritorno di Coppa Toscana contro i ” cugini” dell Atletico Maremma. La gara di andata , giocata solo sette giorni fa è finita con la sconfitta di misura 2 a1 per i ragazzi del direttore generale Luciano Tommasi. Un risultato che tiene viva ancora le speranze di qualificazione al turno successivo. Tuttavia mister Cinelli, raggiunto dai nostri microfoni , fa un analisi molto precisa e pragmatica del momento che vive la sua squadra.

“Siamo una squadra molto giovane- esordisce il tecnico biancazzurro, e c’è molto lavoro da fare. Sia chiaro, sono molto contento di quello che i ragazzi stanno facendo , me è indubbio che dobbiamo crescere ancora e questo mi fa ben sperare. Sappiamo che giocare contro l’Atletico Maremma, significa affrontare una corazzata che certamente è destinata a fare un campionato di vertice. Detto questo, noi faremo la nostra partita consapevoli che possiamo giocarci le nostre carte. Anche nel confronto di sette giorni fa, l Atletico ci è stato superiore bella gestione della palla, noi però abbiamo avuto delle ripartenze notevoli ed a tratti abbiamo giocato bene contro avversari più quotati. Noi- continua Cinelli- non abbiamo nulla da perdere , andremo, però sia chiaro non faremo da vittima sacrificale a nessuno. I conti sono abituato a farli alla fine”. Mister Cinelli, quindi farà di tutto, insieme ai suoi ragazzi per tentare di fare lo sgambetto a due amici fraterni che domenica saranno suoi avversari come il dg Luca Vaselli e l’ altro compagno di tante battaglie,Federico Sgherri che a loro volta, c’è da giurarci, chiederanno strada per andare avanti in Coppa a chi come Michele Cinelli , tante volte le strade agli avversari le sbarrava insieme a loro. Corsi e ricorsi che certamente verranno ripercorsi nella memoria di ognuno fino ad un attimo prima di andare in campo. Poi sarà battaglia, a viso aperto, come giusto che sia. Una sola squadra passerà il turno, l’ altra si butterà subito con la testa in campionato che inizia domenica prossima

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x