Connect with us

Calcio

Coppa Passalacqua. La Nuova vince (2-1) il braccio di ferro con il Paganico intascando tre punti preziosi in chiave qualificazione

coppa-passalacqua-nuova-grosseto-paganico

Nuova Grosseto – Paganico 2-1 (0-1)

NUOVA GROSSETO: Shabani, Guidarini, Bernardini (33′ Sassetti), Capitani, Bassi, Paganucci (32′ st Pisani), Borscia (8′ st Bognomini), Coppolecchia, Trabalzini, Marzocchi, Brioso (49′ st D’Angiò). A disposizione: Palazzesi, Beligni, Calzolani, Fanciulletti, Lambardi. Allenatore: Stefano Rosini.

PAGANICO: Cecchi, Capitini, Vittori, Sergi, Berti, Casini, Reali (19′ st Scala), Danzi (1′ st Peluso), Rubegni, Marconi (22′ st Biadi), Vescovo (19′ st Nigido). A disposizione: Nucciotti, Cupani, Fantacci, Santoni, Terni. Allenatore: Marco Biagiotti.

ARBITRO: Boscagli (assistenti Bocchino e Sbordone).

RETI: 26′ Danzi, 13′ st Bognomini, 39′ st Bognomini.

NOTE: ammoniti Shabani, Paganucci, Marzocchi, Brioso (Nuova Grosseto), Vittori, Casini, Peluso (Paganico). Calci d’angolo 3-1 per la Nuova Grosseto. Recupero: 3′ + 5′ (+2).

GROSSETO – La Nuova vince (2-1) il braccio di ferro con il Paganico intascando tre punti preziosi in chiave qualificazione. Gara tosta, l’unico obbiettivo era il successo, gara spinosa, la tensione era palese, gara calda dal finale nervoso. Su questi sfondi è nata una sfida calcisticamente piacevole sul lato tecnico con il Paganico capace di sciorinare un gioco avvolgente basato molto sulle aperture esterne, lanci verticali e giro palla spedito. Particolari, questi, che la Nuova ha sofferto a lungo, specialmente nella prima frazione, non trovando contromisure adatte per slegarsi dalla ragnatela e distendersi in avanti. La rete del vantaggio (26′) dei bianconeri si può definire splendida sia come esecuzione, lancio in ampiezza, che realizzazione, Danzi è perfetto nella conclusione finale. Il gol esprime la superiorità del Paganico. La truppa di Rosini a questo punto si ribella mandando segnali di risveglio nel finire del tempo.

Infatti la ripresa parla di una Nuova più in partita, animata da maggiore agonismo e decisione. La svolta all’ottavo quando Rosini rileva Borscia inserendo Bognomini. La strategia diventa virale. Al 13′ e al 39′ Bognomini realizza la personale doppietta direttamente da calcio di punizione dando la vittoria alla Nuova e al tecnico Rosini esultante della mossa. L’epilogo della gara si regge sulla reazione del Paganico, che qualche brivido alla difesa neroblu lo crea, e qualche scaramuccia subito sedata dalla terna.

Questa la classifica del girone B: Invictasauro 6, Roselle, Paganico, Nuova Grosseto 3, Scarlino 0.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x