Connect with us

Ciclismo

Passuello e Rinaldini sono i vincitori della Sticciano-Sticciano, seconda tappa del trofeo Poker d’agosto di ciclismo Uisp

La gara, come sempre organizzata nei minimi dettagli dal Team Marathon Bike, con il supporto di Avis e pro loco Sticciano, è stata una corsa contro i propri limiti per 120 corridori, giunti da tutti il centro Italia: sotto un solo cocente, con i 40 gradi sull’asfalto resi ancora più massacranti dal forte vento. Alla fine meritati applausi per tutti, in particolare per i due vincitori che hanno compiuto anche due mezze imprese per centrare una vittoria in fotocopia, ovvero rientrare sui fuggitivi e poi staccarli sulla salita finale verso Sticciano alta.
Nella prima partenza ritmo serrato fin dal via, con strappi del gruppo anche superiori ai 50 all’ora. Un gruppetto prende vantaggio e Passuello è bravissimo a rientrare da solo sui fuggitivi e a batterli nell’ultima salita, battendo in volata Salvatore Talia, Cicli Falaschi. Una manciata di secondi dopo arriva Tiziano Mura, Asd Via Elisa, poi Enrico Saccomanni, Baglini Centralkimica, Diego Alex Giuntoli, Asd Via Elisa, e tutti gli altri.
Nella seconda c’è un grossetano, Luciano Borzi, protagonista fin da subito. Ma su di lui e l’altro fuggitivo, rientrano in tre, fra i quali Rinaldini che è devastante nell’allungo finale: arriva in solitaria, a braccia alzate, staccando Marsilio Bellucci, Racing Team Fanelli, e tre corridori del Cicli Falaschi: Marco Silvestri, Angelo Chioda e Roberto Lupicchini.
“Una grande soddisfazione che ripaga tutti gli allenamenti che ho fatto in questo periodo con Luca Staccioli – racconta un commosso Rinaldini – dedico la vittoria a mia madre, ai miei figli e a mio padre che non c’è più. E’ stato lui a trasmettermi la passione quando ero piccolo. Non vincevo dalle categorie giovanili, è il primo successo da amatore e sono felicissimo”.
“E’ stata una durissima giornata – aggiunge Passuello – caldo e vento hanno reso molto complicato anche un percorso quasi del tutto pianeggiante. Anche se ho vinto sono arrivato stanchissimo all’arrivo, dopo tanti scatti che mi hanno permesso di rientrare sui primi. Poi in volata ho trovato l’attimo giusto”.
A Sticciano i vincitori di categoria sono Giovanni Fortunati, Ciclistica Senese (Elite Sport); Daniele Cotroneo, Via Elisa (M1); Mura (M2); Passuello (M3); Saccomanni (M4); Rinaldini (M5); Bellucci (M6); Chioda (M7); Luciano Massei, Garfagnana Cicli Mori (M8); Ilaria Lombardo, Team Crainoz (M9).

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x