Connect with us

Baseball

UnipolSai Bologna e Parmaclima le prime a strappare il pass per la poule scudetto

baseball-esterno-Ericson-Leonora-dellUnipolSai-Bologna-Photo-Bass

Si è concluso con una vittoria a testa il big-match del girone F di serie A tra New Black Panthers e Godo. Ronchi ha costretto alla prima sconfitta stagionale in una gara che ha visto i padroni di casa protagonisti (6-1 al 3° 7-1 al 4° dopo il fuoricampo di Pizzolini, 3/5) , capaci di rintuzzare la rimonta dei ragazzi di Stefano Naldoni (7-6 nella parte alta del settimo) con un big-inning da quattro punti che ha chiuso i giochi. Le Pantere hanno battuto di più (15-12) ma hanno anche commesso più errori (4-2). Galeotti (8bv in 4rl) ha accusato il primo ko dell’anno, mentre brinda Bazzarini (9bv-5so in 5rl), con la collaborazione di Cucek e Marco Pizzolini (salvezza). Ronchi ha salvato però il weekend e il primato in gara2: al 3° Albert è andato a segno su un errore della terza base, al 5° hanno firmato il 4-0 finale Monari con singolo da due punti e Tanesini con una valida al cento. A difendere lo shutout ha pensato Josè Rodriguez (4bv-6so in 6.1rl), che ha vinto il duello con Camilo (6bv-3so in 4rl).

Il Parmaclima riesce a conservare l’imbattibilità e a qualificarsi matematicamente per la poule scudetto. dopo aver rischiato grosso al Passo Buole contro il Campidonico Torino. Nel pomeriggio di ragazzi di Poma, autori di 18 valide (3/3 Gonzalez, 2/5 Paolini con 4pbc, 3/5 Rodriguez con un fuoricampo, 2/2 Sebastiano Poma, 1hr con 3pbc), hanno chiuso il match in tre riprese: punti tra la prima e la seconda e addirittura 9 al 4°. Aldegheri (5bv-7so in 5rl) ha firmato la quarta vittoria, non senza qualche difficoltà, mentre disastroso il match di Anthony Arcila (13bv, 9pgl in 3.1rl).

In notturna Giarola, che ha preso un “walk” a basi cariche, ha portato in vantaggio i piemontesi al 2°. Sull’1-0, grazie alla prova di Angel Guillen (6bv-9so in 6rl) si è arrivati fino all’ottavo, nel corso del quale Parma ha ribaltato grazie ad un lancio pazzo del rilievo Romero e al doppio di Poma. Nel nono i ducali hanno dilagato con altri cinque punti.

La Farma Crocetta fa il pieno nel duello con il Sala Baganza. Nel match pomeridiano i parmigiani la chiudono in due attacchi (1 punto al 1° e 5 al 2°). Al Fontana Ermes non basta battere 10 valide (3/5 Segreto) contro 7 (3/4 Gerali).

In garadue il risultato viene sbloccato dalla Crocetta (che finisce con 16 rimasti in base) al 6°, ma la gara rimane in equilibrio fino alla fine. Al 9° Sala trova il 2-2; botta e risposta al 10° e vittoria locale all’11°: Covati, a basi cariche, segna il 4-3 sul colpito di Alfinito Montecchi. Vincente Bonvini.

L’Hotsand Macerata, nel girone E, non fa sconti all’Erba Vita Rimini e sale a otto vittorie con due shutout, uno impreziosito da 18 eliminazioni di fila del partente Lopez. Il primo è arrivato nel pomeriggio con un attacco da 14 hit (3/4 Lugo, 3/5 Luciani, 2/4 Splendiani e Morresi) che dalla terza ripresa ha cominciato a mettere a referto almeno un punto (ad eccezione della quinta) e ha difeso il vantaggio con Turi, Quattrini (4° successo) e Wernet.

In garadue ai marchigiani sono bastate due frazioni, la terza (3 punti) e la sesta (4) per completare l’opera, grazie a 11 battute valide (2/5 Lopez con 1 fuoricampo, 2/3 Di Turi) ma anche al “perfect game” di sei riprese per Alliangel Lopez (14so), che ha annientato i romagnoli, prima di lasciare la chiusura ad Andueza (1bv, 9so).

L’UnipolSai campione d’Italia chiude il doppio confronto di Verona con un 30-1 che non ammette discussioni. In gara1 i ragazzi di Lele Frignani, avanti 5-0 dopo due attacchi, sono andati a segno altre 13 volte tra la quarta e la settima, mettendo insieme 16bv (3/4 Agretti, con 1 hr e 3pbc; 2/4 Martini con 4pbc; 2/4 Leonora con 1hr e 4pbc) e hanno subiti solo 3 schierando Zotti, Scotti (v.), Crepaldi e Bassani. Stessa storia nel secondo duello con la Fortitudi che segna subito un punto e la chiude tra il 3° (2 segnature) e il 4° (big-inning da otto punti), per un totale di 13 hit (2/3 Leonora con il secondo fuoricampo di giornata). Sul monte concedono una valida Brolo e Palumbo, che subisce l’unico punto al 6°).

Enplein di San Marino sul diamante della Fiorentina. I ragazzi di Doriano Bindi s’impongono per manifesta nel pomeriggio grazie ad un attacco da 14 valide (3/4 Celli 3/5 Tromp), contro le 3 concesse ai padroni di casa da Garbella, Di Raffaele (vincente) e Mazzocchi. Sotto i riflettori il perfect game su 5 riprese di Carlos Quevedo (10so) impreziosisce una vittoria mai in discussione. I Titani a segno con tre punti su Martin Perez al 1°, che subisce appena quattro valide in 5 ripresa. San Marino chiude a dodici (2/3 Epifano, 2/3 Angulo, con 1hr e 4pbc). Liguori e Heyer mettono insieme 16 strike out, ma il monte dei giovani di Mandolini resiste con una sconfitta più che onorevole.

Il Nettuno 1945 s’aggiudica il derby con l’Academy grazie a quattro punti (sacrificio di Mazzanti, singolo di Mercuri e doppio di Trinci) al primo attacco.

Nello stesso girone i Red Sox Paternò passano sul campo del WiPlanet Montefiascone, grazie ad un attacco da 15 valide (3/3 Hatma, 3/4 Aroche, 2/5 Maldinado) che segna due volte al primo e al 3°, una al 5° e altre due all’8°. Andretta (4bv-3bb, 3so) perde il duello con Sciacca  (5bv-4so, 5rl).

I risultati del 4° turno (sabato)

Gir. A: Campidonico Torino-Parma Clima 5-16 (7°), 1-5.

domenica Milano 1946-Settimo (gara2 in diretta su Fibs Tv, Ms Channel e Ms Sport, prepartita dalle 15).

Gir. B: domenica Ecotherm Brescia-Senago. Riposa Cagliari.

Gir. C (settimo turno): Farma Crocetta-Fontana Sala Baganza 6-2, 4-3 (11°);

domenica Ciemme Oltretorrente-Camec Collecchio

Gir. D: Tecnovap Verona-UnipolSai Bologna 0-18, 1-12 (7°); domenica Metalco Castellana-Bolzano.

Gir. E: Hotsand Macerata-Erba Vita Rimini 8-0, 6-0; domenica Athletics Bologna-Itas Rovigo.

Gir. F: New Black Panthers Ronchi-Godo 11-6, 0-4; domenica Longbridge-Sultan Cervignano.

Gir. G: Fiorentina-San Marino 12-2 (7°), 8-0; domenica Panamed Lastra a Signa-Ecopolis Grosseto.

Gir H: Academy Nettuno-Nettuno 1945 10-3, 4-0; WiPlanet Montefiascone-Red Sox Paternò 0-7, domenica gara2.

•Classifiche:

Gir. A. Parma Clima (8-0) 1.000; Campidonico Grizzlies Torino (3-4) .429; Milano 1946 (1-4), .200; Settimo (1-5) .167.

Gir. B. Cagliari (3-1) .750; Ecotherm Brescia (2-2) .500; Senago (1-3) .250.

Gir. C. Camec Collecchio (8-2) .800; Comcor Engineering Modena (6-4) .600; Farma Crocetta (7-5) .583; Fontana Ermes Sala Baganza (4-6) .400; Ciemme Oltretorrente (1-9) .100.

Gir. D. UnipolSai Bologna (8-0) 1.000; Bolzano e Metalco Castellana (2-4) .333; Tecnovap Verona (2-6) .250.

Gir. E. Hotsand Macerata (8-0) 1.000; Itas Mutua Rovigo (2-3) .400; Bologna Athletics (2-4), .333; Erba Vita New Rimini (1-6) .143.

Gir. F. Godo (6-1) .875; New Black Panthers Ronchi (5-3) .625; Sultan Cervignano, Longbridge (1-5) .167.

Gir. G. San Marino Baseball (8-0), 1.000; Ecopolis Bbc Grosseto (3-3) .500; Fiorentina (2-4) .250; CSO Panamed Lancers (1-5) .167.

Gir. H. Nettuno 1945 (8-0), 1.000; Paternò Red Sox (5-2), .714; WiPlanet Montefiascone (1-4) .143; Academy Nettuno (1-7) .125.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x